Una golosità? Pizza con zola, salamino e datterini

Pizza con zola, salamino piccante e datterini: che eccezionale mix di sapori!

L’avvento dell’estate porta giovani e meno giovani a cercare fuori casa respiro dalle serate afose, e spesso a gustare all’aperto una buona pizza in compagnia degli amici. Tutto questo rappresenta una soluzione semplice per concludere al meglio la giornata e ideale per divertirsi e gustare un buon pasto. Tuttavia, se siete stanchi degli ingredienti classici e desiderate cercare nuovi abbinamenti, il mio consiglio è di provare la pizza con salamino piccante, zola e datterini!

Di certo il salamino potrà riscaldare gli animi, ma a rinfrescarvi ci penseranno i datterini. Poi, diciamola tutta, si tratta di una pizza talmente buona da farvi dimenticare il caldo: la bontà vi attirerà a sé e le vostre papille gustative potranno decisamente essere accontentate! Abbiamo tante altre buone ragioni per assaporare la pizza con zola, salame piccante e datterini… Andiamo a scoprirne alcune!

Ingredienti unici per un piatto perfetto sotto ogni punto di vista

Conoscete il pomodoro datterino? Sicuramente sì. In Italia, viene prodotto soprattutto in Sicilia e in particolare a Pachino, in provincia di Siracusa. È dolce e, nel contempo, presenta un sapore decisamente marcato, valorizzato dalla presenza di una buccia sottile e dalla ridotta quantità di semi. Conferisce alla pizza con salamino piccante e zola dei notevoli livelli di sali minerali, di vitamina A e vitamina C. Si tratta di un ortaggio ricco di antiossidanti e di altri micro e macronutrienti preziosi per l’organismo.

La pizza con salamino piccante, zola e datterini si delinea come l’unione di tre contrasti: dolce, piccante e salato… Se il dolce è dato dai datterini e il piccante ci viene regalato dai salamini, la cremosità e il salato ci vengono offerti sicuramente dal gorgonzola, un formaggio erborinato famosissimo per la sua composizione che prevede la presenza di muffe. Grazie alla sua stagionatura, è privo di lattosio, ma aggiunge comunque alla pizza tante altre sostanze nutritive.

pizza con zola

Le altre proprietà della pizza con salamino piccante, zola e datterini

Un buon formaggio può cambiare le sorti di ogni pasto e, in questo caso, tocca al gorgonzola, che vanta insospettabili proprietà benefiche per il nostro organismo. Pur essendo sconsigliato ad ipertesi e a chi soffre di colesterolo alto, è un vero toccasana sotto moltissimi altri aspetti. Le sue muffe e i fermenti lattici danno alla pizza con salamino piccante, zola e datterini la possibilità di ottimizzare la flora batterica intestinale.

Questo formaggio erborinato è persino una buona fonte di calcio ed è ricchissimo di vitamine B2, B6 e B12 (importantissime per il sistema nervoso e quello immunitario), di proteine e anche di sali minerali quali calcio, sodio, magnesio, selenio e fosforo. Contrariamente alla credenza popolare, il gorgonzola è facilmente digeribile. Perciò, se amate questo alimento, certamente la pizza con salamino piccante, zola e datterini diventerà uno dei vostri piatti preferiti!

Ingredienti per 4/6 persone

Ingredienti per l’impasto:

  • 1/2 kg. di Bel paese Mix® Mix Pane e Pizza
  • 350 ml. di acqua
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva
  • 10 gr. di lievito di birra
  • 10 gr. di sale

Per la farcitura

  • 200 gr. di passata di pomodoro
  • 300 gr. di datterini gialli
  • 300 gr. di zola Igor
  • 20 fette di salame piccante
  • 4 rametti di origano fresco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q..b. sale

Preparazione

Lavate e tagliate i datterini a metà. Sciogliete il lievito nell’acqua e unite il Bel paese Mix® Mix Pane e Pizza, il sale e solo successivamente l’olio.

Manipolare fino ad ottenere un impasto elastico e lasciarlo riposare per 10 minuti. Stendete su una teglia oleata e lasciare lievitare per 1 ora circa.

Con l’aiuto di un cucchiaio, versatevi sopra il sugo di pomodoro in modo da formare uno strato sottile e quanto più omogeneo possibile.

A questo punto, fate cuocere la pizza per circa 5 minuti. Togliete dal forno e conditela con pezzettini di zola, fettine di salame piccante, datterini e qualche fogliolina di origano fresco. Terminate con l’olio e il sale.

Rimettete la teglia in forno per circa 10-15 minuti e proseguite la cottura, così che lo zola abbia il tempo di sciogliersi.

Tagliatela a fette e servite

Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *