Proteggere la pelle dal sole con creme e alimentazione

Tempo di preparazione:

Proteggersi dal sole dall’esterno e dall’interno

Come ben sappiamo, la pelle, con gli anni, purtroppo, tende a invecchiare. Fra tutti i fattori che portano a questo risultato, fra cui la genetica, uno che gioca un ruolo fondamentale in questo processo è il sole. Per questo, quando c’è molto sole, durante tutto l’anno e non solo d’estate, è consigliabile proteggere la nostra pelle con un ottimo solare.

Fra questi, vi consiglio Anthelios Sun Intolerance, la crema solare di La Roche-Posay che ha studiato un prodotto ad alta tollerabilità, progettato per pelli sensibili e quindi ideale per chi come me soffre di intolleranza al nichel.

Ma oltre a curare il nostro corpo dall’esterno, possiamo migliorare l’aspetto e il benessere della nostra pelle anche dall’interno? E come? Con l’alimentazione ovviamente! Per questo, voglio consigliarvi alcuni alimenti che ci possono aiutare a combattere gli eventuali danni che il sole può causare alla nostra pelle.

Frutta e verdura per contrastare i raggi UV

Sono tantissimi gli alimenti che ci offre la natura per evitare i rischi dell’esposizione al sole. Fra questi troviamo i pomodori. Come altri ortaggi, infatti, contengono una sostanza chiamata licopene ma anche vitamina C che aiutano a fare il pieno di antiossidanti e a ritardare l’invecchiamento della pelle. Non dimenticate che il licopene è contenuto in altri vegetali come i peperoni, la papaya ma anche l’anguria, un’alleata perfetta per dissetarsi durante le giornate calde.

Proteggere la pelle dal sole

Tutte le verdure a foglia verde, come ad esempio gli spinaci, contengono antiossidanti e compiono una funzione indispensabile per lottare contro i radicali liberi. Fra questi ad esempio i broccoli che contengono un antiossidante chiamato “sulforafano” che protegge la pelle dalle radiazioni solari.

Sfogliando il sito trovare ricette con questi ingredienti, come ad esempio la quiche di miglio e broccoli o la tartare di anguria con sashimi di tonno e cioccolato.

Cioccolato, pesce azzurro e tè verde per una pelle migliore

I golosi saranno felici di questa notizia. Il cioccolato, soprattutto quello fondente, ci permette di proteggerci dalle scottature solari. Grazie al suo contenuto di flavonoidi, infatti, riduce i danni causati dai raggi solari sulla nostra pelle.

All’effetto benefico del cioccolato, si può aggiungere anche quello del consumo regolare di tè verde. Ricco di polifenoli, infatti, sembra che questa bevanda aiuti a ridurre il rischio di soffrire di un cancro alla pelle e a ridurre gli arrossamenti.

Un altro elemento immancabile nella nostra lista è il pesce azzurro, come il salmone o le sardine. Questa categoria di alimenti, come ben sappiamo, è fondamentale in ogni dieta grazie all’apporto di omega 3, sostanza dalle molteplici proprietà. In questo caso, questi acidi grassi ci aiutano a proteggere la cute dalla disidratazione permettendo di mantenerla più elastica nonostante l’esposizione al sole.

Ricordate che questi sono solo alcuni degli alimenti che ci aiutano a ridurre gli effetti del sole sulla nostra pelle. La dieta è fondamentale ma non dimenticate mai di usare una crema solare per ridurre al minimo gli effetti negativi.

fornito da La Roche Posay

In collaborazione con La Roche Posay

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *