Fate il pieno di omega 3 con gli straordinari semi di lino!

Le mille proprietà dei semi di lino: una spezia davvero preziosa.

Fate il pieno di omega 3 con gli straordinari semi di lino! Quanto mi piace parlare di semi e spezie in cucina! Questa volta tocca ai fantastici e preziosi semi di lino. Ne avrete sentito parlare tantissime volte sia in cucina che nel settore cosmetico.

Perché se ne parla così tanto? Innanzitutto, voglio dirvi che questi semi provengono da una pianta che si chiama “Linum usitatissimum”, la stessa pianta da cui si ricavano le fibre per creare l’omonimo tessuto. I suoi semi possono essere utilizzati in cucina, anche sotto forma di farina e di olio.

Oltre alle sue proprietà terapeutiche  hanno un ottimo sapore che permette di rendere ancora più deliziosi molti piatti dolci e salati. Da non dimenticare, inoltre, che l’olio ricavato da questo ingrediente si può usare sia in cucina che per far splendere i nostri capelli e la nostra pelle, visto che risulteranno più lucidi, ad esempio utilizzando un gel a base di questo liquido.

Semi di lino: una manciata di benessere

Innanzitutto voglio darvi un consiglio, prima di parlare delle proprietà dei semi di lino. È sempre preferibile macinarli prima di usarli, visto che così saremo sicuri che il nostro organismo sia in grado di assorbire i nutrienti. Quali sono le sostanze contenute nei semi di lino? Senza dubbio, una delle più importanti sono gli acidi grassi omega 3. Una manciata di questo alimento al giorno ci aiuta a fare il pieno di questa sostanza ma anche di fibre, proteine, vitamine (del gruppo B ed E) e di sali minerali (ad esempio fosforo e magnesio).

semi di lino

Grazie alla presenza di queste sostanze hanno proprietà antiossidanti e ci aiutano a ridurre il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari. In più, se lasciati in acqua, possono essere un ottimo rimedio contro la stitichezza, visto che aiutano a regolare i processi intestinali. In ogni caso, oltre che tritati, è consigliabile consumare questi semi crudi, in modo tale da poter assumere tutti i nutrienti in maniera completa.

Aggiungete sapore alle vostre pietanze!

Come abbiamo visto hanno tantissime proprietà e quindi sono un buon alimento da inserire nella nostra dieta. Come? Esistono tantissimi modi! Uno dei modi in cui si trovano nei prodotti confezionati, ad esempio, è sotto forma di pane o di prodotti da forno. Tuttavia, possono essere aggiunti anche allo yogurt o ai cereali della colazione ma anche come condimento per l’insalata, le polpette o altri ripieni. Il sapore simile a quello della frutta secca, li rende l’ingrediente perfetto anche per molti dolci, come ad esempio i biscotti.

Probabilmente, se avete preparato qualcuna delle ricette già presenti su Nonna Paperina, avrete trovato  questi semini nella lista degli ingredienti. Qualche esempio? Il pane ai semi di lino, i biscotti allo sciroppo d’acero e semi di lino e il muesli ai semi di canapa, girasole, lino e nocciole. Avete qualche altra ricetta da consigliarmi a base di semi di lino?

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *