Strabilianti gnocchetti alla curcuma con semi di papavero

Tempo di preparazione:

Bel Paese Mix tra tradizione e innovazione

Il mix per gnocchi Bel Paese Mix de La Veronese, ci regala ogni giorno nuove idee e soddisfazioni culinarie. Quest’oggi avevamo voglia di proporre degli gnocchi diversi dal solito, come solo con il mix Bel Paese riusciamo a fare! Infatti, proprio grazie alla consistenza che si può ottenere con la miscela di farine presente in questo mix, riusciamo a preparare gnocchi straordinariamente golosi.
La base proposta può essere arricchita con l’aggiunta che preferiamo e, proprio questa caratteristica, scatena la nostra fantasia.

Con questa miscela, rigorosamente senza glutine, senza lattosio e senza uova, in poco tempo e semplicemente unendo la componente umida, possiamo preparare un composto eccezionale. E perché non donare un tocco di spezie in più? Con curcuma e papavero, lo gnocco si colora e trova nuova vita. Una soluzione che conferisce un nuovo sprint alle pietanze, una vera leccornia d’alta cucina.

Il preparato Gluten Free de La Veronese

I prodotti La Veronese sono da anni una risorsa della nostra cucina. Grazie a questi ingredienti, moltissime preparazioni culinarie risultano enormemente semplificate con vantaggio in termini economici e di tempo. L’acquisto del mix per gnocchi, ad esempio, ci consente di acquistare in un unico prodotto già dosato, tutte le farine di cui avremmo bisogno per comporre dei perfetti gnocchi senza glutine.

Inoltre, non dovendo lessare le patate, ma approfittando dei fiocchi di patate già contenuti nel mix, possiamo preparare gli gnocchi in pochissimi minuti. Una comodità che ha davvero rivoluzionato il nostro modo di concepire la pasta fatta in casa!

Uno gnocco speziato che scatenerà la vostra fantasia

Preparando gli gnocchetti alla curcuma con semi di papavero realizzerete una base deliziosa, capace di coniugarsi alla perfezione con moltissime ricette. Il gusto intenso e peculiare della curcuma e dei semi di papavero, valorizzerà qualsiasi piatto, elevandolo a livelli gourmet.
Una specialità che renderà onore alla vostra cucina per caratteristiche nutrizionali ed originalità.

gnocchetti alla curcuma con semi di papavero

Ricordiamo, infatti, che la curcuma ha proprietà antitumorali, antiossidanti e persino cicatrizzanti. Una spezia capace di stimolare il nostro sistema immunitario e che, proprio per questo, non può mancare nella nostra alimentazione, soprattutto invernale. Con i semi di papavero, altrettanto importanti, favoriamo il metabolismo, teniamo sotto controllo il colesterolo, rafforziamo le ossa, evitiamo l’invecchiamento e combattiamo lo stress. Niente male come apporto nutrizionale dei nostri gnocchetti, vero?

Ed ecco la ricetta degli gnocchetti alla curcuma con semi di papavero:

 Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

Dosate tutti gli ingredienti nelle dosi indicate, e poneteli nella coppa di una planetaria. Mescolate il tutto con un braccio a foglia, cominciando a velocità minima. Dopo 3 minuti, aumentate la velocità dell’impastatrice fino a che l’impasto non si mostrerà compatto ed omogeneo.

Raccogliete l’impasto dalla planetaria ed adagiatelo su di un piano da lavoro infarinato (preferibilmente in legno). Dividete l’impasto in porzioni e lavoratelo con le mani fino a ridurlo in vermicelli alti circa un centimetro e poi in tocchetti. Arrotondate gli gnocchi tra le mani oppure passateli premendo leggermente su di una forchetta.

sponsorizzato da La Veronese

Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *