Gnocchetti alla curcuma con semi di papavero

gnocchetti alla curcuma con semi di papavero
Stampa

Bel Paese Mix tra tradizione e innovazione.

Gnocchetti alla curcuma con semi di papavero. Il mix per gnocchi Bel Paese Mix de La Veronese, ci regala ogni giorno nuove idee e soddisfazioni culinarie. Quest’oggi avevamo voglia di proporre degli gnocchi diversi dal solito, come solo con il mix Bel Paese riusciamo a fare! Infatti, proprio grazie alla consistenza che si può ottenere con la miscela di farine presente in questo mix, riusciamo a preparare gnocchi straordinariamente golosi.
La base proposta può essere arricchita con l’aggiunta che preferiamo e, proprio questa caratteristica, scatena la nostra fantasia.

Con questa miscela, rigorosamente senza glutine, senza lattosio e senza uova, in poco tempo e semplicemente unendo la componente umida, possiamo preparare un composto eccezionale. E perché non donare un tocco di spezie in più? Con curcuma e papavero, lo gnocco si colora e trova nuova vita. Una soluzione che conferisce un nuovo sprint alle pietanze, una vera leccornia d’alta cucina.

Gnocchetti alla curcuma per stupire

I prodotti La Veronese sono da anni una risorsa della nostra cucina. Grazie a questi ingredienti, moltissime preparazioni culinarie risultano enormemente semplificate con vantaggio in termini economici e di tempo. L’acquisto del mix per gnocchi, ad esempio, ci consente di acquistare in un unico prodotto già dosato, tutte le farine di cui avremmo bisogno per comporre dei perfetti gnocchi senza glutine.

Inoltre, non dovendo lessare le patate, ma approfittando dei fiocchi di patate già contenuti nel mix, possiamo preparare gli gnocchi in pochissimi minuti. Una comodità che ha davvero rivoluzionato il nostro modo di concepire la pasta fatta in casa!

Uno gnocco speziato che scatenerà la vostra fantasia

Preparando gli gnocchetti alla curcuma con semi di papavero realizzerete una base deliziosa, capace di coniugarsi alla perfezione con moltissime ricette. Il gusto intenso e peculiare della curcuma e dei semi di papavero, valorizzerà qualsiasi piatto, elevandolo a livelli gourmet.
Una specialità che renderà onore alla vostra cucina per caratteristiche nutrizionali ed originalità.

gnocchetti alla curcuma con semi di papavero

Ricordiamo, infatti, che la curcuma ha proprietà antitumorali, antiossidanti e persino cicatrizzanti. Una spezia capace di stimolare il nostro sistema immunitario e che, proprio per questo, non può mancare nella nostra alimentazione, soprattutto invernale. Con i semi di papavero, altrettanto importanti, favoriamo il metabolismo, teniamo sotto controllo il colesterolo, rafforziamo le ossa, evitiamo l’invecchiamento e combattiamo lo stress. Niente male come apporto nutrizionale dei nostri gnocchetti, vero?

Il mix per gnocchi è una delle preparazioni facenti parte della linea di prodotti de La Veronese. Se vi occorre mantenere una dieta senza glutine, La Veronese è necessariamente uno dei brand di riferimento. Con le sue linee biologiche e la sua lavorazione innovativa ed artigianale al tempo stesso, ci fornisce dal 1930 prodotti di grande qualità.

Con un costante lavoro di ricerca e miglioramento, a partire dalle materie prime, utilizzando i prodotti La Veronese, siamo sempre sicuri di portare a tavola prodotti garantiti e privi di contaminazioni. Tutti i prodotti La Veronese, azienda per altro italianissima, passano per una filiera controllata e certificata, assolutamente bio. Risi, polente e farine, senza glutine, senza lattosio e senza uova, costituiscono le linee essenziali di questo brand, tutto da scoprire ed assaporare.

gnocchetti alla curcuma  con cime di rapaCime di rapa… senza orecchiette!

In Puglia il binomio orecchiette/cime di rapa è legge, ma con questa ricetta vi proponiamo un’alternativa altrettanto gustosa ed efficace. Con un primo come questi gnocchetti alla curcuma  con cime di rapa e mandorle tostate, portiamo a tavola una pietanza saporita, nutriente e salutare.

Si parte dagli gnocchetti con curcuma e semi di papavero, dalle straordinarie proprietà e dal gusto aromatico, fino ad arrivare al croccante apporto dato dalle mandorle tostate. Una squisitezza tenuta assieme dal gusto intenso delle rape stufate in padella. Un primo senza glutine che si rivela sfizioso al punto giusto ed anche semplice nella sua preparazione. Piuttosto pratico da servire, anche quando abbiamo molti ospiti da accontentare!

Ed ecco la ricetta degli gnocchetti alla curcuma  con cime di rapa e mandorle tostate:

Ingredienti per 4 persone:

per gli gnocchi:

per il condimento:

  • 700 gr. cime di rapa
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • 1 limone bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. d’olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Dosate tutti gli ingredienti nelle dosi indicate, e poneteli nella coppa di una planetaria. Mescolate il tutto con un braccio a foglia, cominciando a velocità minima. Dopo 3 minuti, aumentate la velocità dell’impastatrice fino a che l’impasto non si mostrerà compatto ed omogeneo.

Raccogliete l’impasto dalla planetaria ed adagiatelo su di un piano da lavoro infarinato (preferibilmente in legno). Dividete l’impasto in porzioni e lavoratelo con le mani fino a ridurlo in vermicelli alti circa un centimetro e poi in tocchetti. Arrotondate gli gnocchi tra le mani oppure passateli premendo leggermente su di una forchetta.

Pulite le cime di rapa, lavatele e tagliatele grossolanamente. Ponetele a cuocere in una padella con un giro d’olio ed uno spicchio d’aglio. Lasciate cuocere per 20 minuti circa, aggiustando di sale, se necessario. In una padella diversa dalla precedente, o se preferite in una pirofila da forno, tostate le mandorle. Prestate attenzione durante la cottura perché potrebbero bruciarsi con relativa facilità.

Procedete dunque con la cottura degli gnocchi, immergendoli per un paio di minuti in acqua bollente, lievemente salata. Gli gnocchi saranno pronti non appena emergono a galla. Raccogliete gli gnocchi con una schiumarola e saltateli in padella con le cime di rapa. Guarnite direttamente nel piatto con profumate bucce di limone e con le mandorle tostate.

 

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


25-04-2019
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti