I crostini con la ventricina per un antipasto assai speciale!

Tempo di preparazione:

I crostini con la ventricina? Perfetti in ogni occasione!

Sì, abbiamo a che fare con un antipasto versatile e facile da preparare: quello dei crostini con la ventricina. Potrà diventare un invito alla bontà per tutti i presenti a una cena o a una festa, ma anche tramutarsi in uno snack pomeridiano o in un pasto veloce tra una commissione e l’altra, e durante le pause dal lavoro. In più, avrete a disposizione una soluzione golosa per tutte quelle volte che organizzerete un picnic in compagnia e non saprete cosa preparare! Quante idee per un solo crostino… Non è vero?

In realtà, quando un piatto (o una così semplice combinazione di alimenti) è versatile, sono più che contenta, proprio perché vi sto consigliando un alimento o una pietanza che potrà conquistarvi e accompagnarvi in diverse occasioni. In questo caso, parlando dei crostini con la ventricina, mi riferisco a un prodotto molto particolare, la Ventricina di Enrico, proposta dalla Società Agricola Fracassa. L’avete mai assaporata? Certamente, l’abbinamento con il crostino si rivela il modo migliore per apprezzare tutta la sua bontà. La proverete?

Un crema piena di gusto…

Parlando dei crostini con la Ventricina di Enrico, è utile sapere che la Società Agricola Fracassa opera nel mondo del settore alimentare portando sul mercato dei fantastici salumi artigianali. Questi vengono preparati seguendo la tradizione e usando i migliori tagli di carne, nonché una carne di qualità. Infatti, l’attività è basata su un allevamento proprio, che consente al gruppo di artigiani di trasformare ogni dettaglio… in bontà!

crostini con la ventricina

Perciò, quando vi troverete ad assaporare i crostini con la ventricina, assaporerete un prodotto sicuro, controllato e, allo stesso tempo, delizioso. Nello specifico, dovreste sapere che la ventricina è un salume tipico delle zone che si trovano al confine tra Abruzzo e Molise, e il suo nome deriva proprio dalla parola “ventre”, in quanto in passato si usava proprio il ventre del maiale per realizzare l’insaccatura di questo prodotto.  Si tratta di uno dei salumi più costosi in Italia, in quanto è preparato con tagli di carne suina magra per circa l’80%.

Ma i crostini con la Ventricina di Enrico… sono un’altra cosa!

Questo insaccato preparato in gran parte con tagli nobili non viene affumicato, ma viene sottoposto a lunga stagionatura, che esalta il sapore delle spezie utilizzate durante la lavorazione, donando un tocco di gusto in più alla carne suina. Generalmente, si tratta di un prodotto privo di additivi e… molto amato! Quando vi parlo dei crostini con la Ventricina di Enrico vi parlo però di qualcosa di differente e di un alimento ancor più sfizioso. Infatti, forse vi sarete chiesti come faccio a mettere un salume sul crostino… Cadrà, non è così?

La Ventricina di Enrico è una crema speciale, preparata con lardo e carne di suino, sale dolce di Cervia ed erbe aromatiche. Perciò, si tratta di un prodotto perfetto per la semplice preparazione che vi consiglio oggi. Tra l’altro, ci tengo a sottolineare che si tratta di un alimento privo di glutine, lattosio e glutammato. In pratica, è digeribile e sicuro per chi è intollerante a queste sostanze. Insomma, i motivi per assaggiare i crostini con la ventricina ci sono eccome… Adesso, sta a voi prepararli e assaporarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *