Come impiegare al meglio il sifone per cocktails perfetti

Tempo di preparazione:

Cocktails straordinari con il sifone da cucina!

Il sifone, da tempo utilizzato nei bar per la preparazione di cocktails, è oggi declinato a mille e mille differenti usi in cucina per la preparazione di golose spume, dolci e salate. Resta però sempre la sua natura di superbo accessorio destinato a creare delle combinazioni infinite di sapori, per cui anche un semplice cappuccino può assurgere a qualcosa di speciale, per non parlare dei cocktail, emblema di bevande chic e di gran classe.

I cocktails realizzati con questo strumento vantano un perfetto gioco di consistenze, oltre che di sapori con effetti sorprendenti, senza l’aggiunta di alcun ingrediente inusuale fatta salva, in base alla ricetta, l’eventuale aggiunta di colla di pesce per un effetto più corposo. Che dire, il sifone è davvero un asso nella manica, in quanto strumento che, in pochissimi secondi, ci consente di fare bella figura.

Un cocktails diverso per ogni palato!

Gin, vermouth, bitter, acqua, foglio di gelatina, arancia fresca spremuta: ecco gli ingredienti ideali per un cocktail perfetto. Chi, invece, preferisce un cocktail analcolico potrà optare per ingredienti più alla portata di tutti, tipo panna e fragola, quindi adatti anche agli adolescenti. Con l’uso del sifone questo cocktail risulterà spumoso, fresco e cremoso. Gli ingredienti da usare potranno essere panna, zenzero e fragola.

Cosa dire poi dei cocktails in versione gassata: fino a qualche tempo fa riservati ad un pubblico prevalentemente di soli stranieri, iniziano ad essere amate anche da noi, con il loro fresco delle bollicine che contrasta con il secco dell’alcol, allargandone il gradimento anche a quella fetta di popolazione che non apprezza i superalcolici. Inoltre, l’azione del sifone, modifica la texture tipica dei classici cocktail, favorendo lo sprigionarsi del gusto e dei profumi, per un risultato organolettico senza paragoni.

Come si utilizza il sifone per cocktails perfetti

La preparazione di un buon cocktail in casa non richiede tanto: è necessario avvalersi solo del sifone, degli ingredienti adatti e di un po’ di energia! Basta riempire il bicchiere del sifone con il liquido prescelto, tenendo conto che ogni bicchiere ha una propria capacità e non va colmato fino all’orlo. Poi si deve procedere ad avvitare la calotta al bicchiere e il beccuccio alla calotta.

A questo punto è bene inserire la cartuccia di N2O nel portacartucce ed avvitalo alla calotta.

Mano a mano che si avvita il portacartucce alla calotta si sentirà il gas fuoriuscire dalla cartuccia verso il sifone. A questo punto si deve svitare il portacartucce, eliminare la cartuccia vuota e riavvitare e poi procedere con il posizionare verso il basso il sifone, avendo cura di agitare energicamente almeno per tre volte il tutto. A questo punto il cocktail è pronto per essere servito e decorato a piacere con cannucce colorate e fettine di agrumi o frutti di bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *