Picnic : cosa mangiare in una gita in montagna

Tempo di preparazione:

Un picnic in alta quota: quali alimenti portare nella cesta?

Mangiare all’aria aperta è sempre un piacere quando fuori ci sono delle buone temperature. Uno dei posti migliori dove ammirare il panorama circostante e fare un buon pasto è senza dubbio la montagna. L’Italia offre tantissimi posti in alto in cui organizzare un ottimo picnic, ovviamente sempre facendo attenzione a rispettare l’ambiente.

Basta un po’ di organizzazione, di materiale e di utensili, come borsa frigo e posate, per pianificare un picnic perfetto. Ovviamente, bisognerà pensare anche al menù. Esiste una vasta gamma di piatti di street food italiano e internazionale da poter mangiare comodamente seduti su un prato. Ecco qualche idea per il vostro picnic in montagna.

I panini: un must dei picnic

Quando si pensa a un picnic o, in generale, a una gita fuori porta, vengono subito in mente i panini. Da buoni italiani, sappiamo che si tratta di una pietanza che può essere adattata a qualsiasi necessità e gusto, da quelli più semplici a quelli gourmet. Ovviamente, in presenza di persone allergiche o intolleranti al glutine o al lattosio sarà necessario fare attenzione agli ingredienti scelti.

Per questo, via libera al pane senza glutine, magari preparato in casa con farine gluten free. Per gli intolleranti al lattosio, meglio evitare i formaggi freschi e utilizzare, invece, formaggi stagionati, come il grana padano, che non crea problemi. Fate attenzione ai salumi che spesso possono contenere sia glutine che lattosio. Per evitare pericoli, infatti, meglio leggere attentamente le etichette degli ingredienti per poter dare libero sfogo alla fantasia senza paura. Che ne dite, ad esempio, di utilizzare l’avocado al posto dei formaggi cremosi?

Una macedonia colorata al posto del dessert

La montagna è un’ottimo luogo in cui trovare i deliziosi frutti del bosco come lamponi o mirtilli. Divertitevi a raccogliere questi frutti per la strada e inseriteli nel menù del picnic. Per terminare il pranzo in bellezza, infatti, il miglior dolce è una macedonia. La frutta, infatti, oltre a presentare meno rischi rispetto ai dessert tradizionali che possono contenere lattosio o glutine, offre la giusta energia per continuare la gita in montagna.

In questo modo, darete una mano alla vostra dieta e arricchirete il vostro picnic con tantissime vitamine. Come sempre, vi consiglio di scegliere frutta di stagione, per una macedonia più deliziosa e più rispettosa dell’ambiente. Se siete a dieta o non amate troppo lo zucchero, vi consiglio di utilizzare un po’ di succo d’arancia per la vostra insalata di frutta: il risultato è molto simile a quello della macedonia di sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *