Alcuni consigli per la vostra vacanza gluten-free

Anche con la celiachia, partire non è più un problema: organizziamo una vacanza gluten-free

È finalmente arrivato quel periodo dell’anno (sia in estate che in inverno) in cui potete organizzare e prenotare una meritata vacanza, ma la vostra intolleranza al glutine vi spaventa un po’. Probabilmente, avete paura che, nella località in cui desiderate soggiornare, non esistano delle strutture ricettive o dei ristoranti efficienti e adatti a soddisfare le vostre esigenze. Vi capisco, ma niente paura… Basterà seguire in anticipo alcuni accorgimenti e vedrete che ogni vacanza potrà diventare totalmente gluten-free!

Quando decidete di spostarvi da casa, non dovete preoccuparvi della vostra celiachia. Infatti, oramai, sono numerosissime le strutture e i locali che sono in grado di colmare senza alcun problema le più disparate esigenze alimentari, sia in Italia che nel mondo. Tuttavia, prima di partire o di prenotare la vacanza, è opportuno fare alcune ricerche: chi può rispondere alle vostre necessità quando si tratta di intolleranza al glutine o celiachia?

Prevenire è meglio che curare… anche in Italia!

La celiachia e l’intolleranza al glutine sono condizioni così diffuse che anche i settori della ristorazione e del turismo (in particolare le strutture ricettive) si stanno adeguando ed evolvendo per rispondere alle esigenze di ogni singolo ospite. Nonostante questo, quando si tratta di intolleranza al glutine o celiachia, è fondamentale avere la situazione sotto controllo e partire preparati. Per questo, vi consiglio di contattare sempre l’albergo che vi ospiterà, per spiegare quali sono le vostre necessità ed accordarvi su cosa mangerete durante il soggiorno.

Vedrete che non sarà un problema e che questo sarà un buon primo passo per organizzare un’ottima vacanza gluten-free. In seguito, ogni volta che sarete a tavola, dovrete ricordare al cameriere della vostra celiachia o intolleranza e chiedere quali sono gli ingredienti della portata che avete richiesto.

Inoltre, prima di partire, sarà opportuno prepararvi una lista di piatti semplici, che potrete chiedere in un qualsiasi ristorante, così da non avere problemi, neanche se doveste capitare in un ristorante poco preparato. Ad ogni modo, sappiate che in rete potete trovare persino la lista dei ristoranti approvati dall’Associazione Italiana Celiachia, contenente i migliori locali presenti in ogni parte d’Italia.

Una vacanza gluten free … nel resto del mondo e lontani da casa!

Quando si tratta di viaggi più lunghi e/o all’estero, i consigli da seguire sono i medesimi. Tuttavia, anche in questo caso, non importa preoccuparsi: visionate il sito internet della struttura ricettiva in cui soggiornerete e fatevi un’idea dei ristoranti nei dintorni, sempre grazie al web. Tra l’altro, non dimenticate che oggi le più importanti compagnie di trasporti e servizi turistici sono già preparate alle necessità di chi soffre di intolleranza al glutine.

Infatti, quasi tutte le compagnie aeree o ferroviarie offrono diverse alternative gluten-free, e lo stesso vale per le crociere. Ad ogni modo, è sempre una buona idea contattare per tempo le strutture e/o compagnie, avvisando della vostra celiachia e spiegando le caratteristiche della vostra dieta. Infine, non dimenticate di avere sempre con voi (sia nelle vacanze in Italia che all’estero), una piccola scorta di alimenti senza glutine (farine o snack a lunga conservazione), così da poter stare tranquilli in qualunque eventualità!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *