Per una festa speciale ci vuole un prodotto speciale : Gorgonzola IGOR

Tempo di preparazione:

Gorgonzola IGOR per ricordare la tradizione di Cavenago

Coinvolgente. Questo è l’aggettivo che ha contraddistinto domenica 24 giugno, una giornata emozionante, ricca di ricordi a rimandi alle tradizioni di un paese, Cavenago di Brianza, che non ha dimenticato le sue origini e le sue particolarità. La festa di Saracch è la festa d’inizio estate, dura solo un giorno, ma è un giorno speciale perché tutto il paese si risveglia, trovandosi catapultato a cento anni fa, esattamente al 1920.

Nata nel 2017 per celebrare e, specialmente, ricordare le origini contadine di questo luogo e la vita di chi vi abitava, è stata riproposta anche quest’anno, tanto è stato il suo successo.

Tutto, i vestiti, gli antichi mestieri, il dialetto, i nomi delle vie e persino i piatti sono quelli del passato.

È con grande entusiasmo che mi sono trovata a sostenere un’iniziativa così emozionante. Non potevo non presenziare ad un evento in cui, anche se per un giorno solo, vengono riportati in vita i sapori del passato, quest’anno impreziositi dall’ottimo Gorgonzola IGOR, che ha accompagnato con il suo sapore deciso e particolare il piatto principe di questa domenica di festa: la polenta con i Saracch e il gorgonzola

polenta saracch e gorgonzola

Un prodotto controllato in ogni dettaglio

IGOR è oggi l’azienda leader nella produzione del Gorgonzola DOP, una delle eccellenze della gastronomia italiana.

Fondata nel 1935, il volume della sua attività è cresciuto negli anni, nel rispetto del territorio e delle norme igienico-sanitarie.

Nonostante siano passati ottant’anni di storia, la ricetta originaria è rimasta invariata, così come sono rimaste invariate le chiavi del successo –e della bontà – di questo formaggio: controlli rigidi, materie prima di alta qualità e passione.

Se voglio andare sul sicuro con un gorgonzola genuino e dal sapore inconfondibile, la mia scelta ricade sempre su IGOR.

Gorgonzola IGOR , il sapore alla portata di tutti

Grazie al Gorgonzola IGOR proprio tutti potranno gustare il sapore di un formaggio così particolare ed indimenticabile.

IGOR è infatti adatto a chi soffre di intolleranze alimentari, come quella al glutine e al lattosio, oltre ad essere ricco di proprietà organolettiche importanti, è una fonte di vitamine, come la vitamina A, indispensabile per ossa e muscoli, e la B. Perché ci tengo a specificare che è anche senza glutine?

gorgonzola

Solitamente i formaggi ne sono privi, ma un tempo il gorgonzola veniva preparato con muffe fatte crescere sul pane, perciò poteva capitare che un residuo si trasferisse nella pasta del formaggio. Il Gorgonzola IGOR invece garantisce, con controlli specifici, che è adatto ad intolleranti e celiaci, perché la muffa con cui viene prodotto, il Penicillium Roqueforti, deriva da materie prive di glutine.

Come se non bastasse l’AILI (Associazione Italiana Latto-Intolleranti) ha certificato che il gorgonzola IGOR è naturalmente senza lattosio, questo perché in 100 gr. ne sono contenuti solo 0,01 gr.

Sembra un controsenso, invece è tutto naturale, perché durante il processo produttivo il gorgonzola sviluppa tre differenti tipi di fermentazioni, in cui i microrganismi che si sviluppano, da una parte consumano il lattosio presente nel latte, dall’altra invece, esaltano il gusto ed il profumo del gorgonzola.

Con un prodotto come questo il successo è assicurato!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *