Dolci per il picnic: ecco quali scegliere?

Tempo di preparazione:

Chiudere in bellezza un picnic con un bel dolce!

A fine pasto, è sempre piacevole avere un piccolo dessert da condividere con gli altri e anche durante un picnic all’aria aperta, non può mancare un dolce alla fine del pranzo. Tuttavia, come nel caso delle altre portate, bisogna far attenzione al tipo di dessert da portare. Dovrete optare, infatti, per un dolce che sia facile da trasportare e da mangiare direttamente con le mani.

In più, è necessario fare attenzione anche alle intolleranze e alle allergie alimentari dei partecipanti al picnic. Già sappiamo che esistono tantissime alternative di dessert non solo sane ma anche non rischiose per chi ha intolleranze alimentari. In questo articolo vi darò qualche consiglio sui migliori dolci da elaborare per un picnic.

Biscotti e torte facili da trasportare

Una delle opzioni più facili da trasportare e che non rischia di sciogliersi durante il tragitto sono i biscotti. Ne esistono per tutti i gusti e possono essere preparati senza glutine e senza lattosio. Qualche esempio? I biscotti con i mirtilli disidratati, quelli ai datteri o i biscotti veg senza glutine con tè ai frutti rossi e marmellata. Cercate sul sito di Nonna Paperina e troverete tanti esempi perfetti per il vostro picnic.

Se preferite una torta, ricordate che è preferibile evitare quelle che contengono creme come la panna perché potrebbero sciogliersi o inacidire prima di arrivare nel luogo del picnic. Per questo, meglio puntare su altri tipi di torte come un banana bread già tagliato a fette, un plumcake canapa e sorgo o una tradizionale torta Paradiso.

Dolci a base di frutta

Una delle opzioni più salutari per il dessert è senza dubbio la macedonia. Elaboratela con la frutta di stagione (meglio se biologica e a chilometro zero) e il sapore sarà esplosivo. In più, potrete evitare di usare lo zucchero utilizzando del succo d’arancia per dare un tocco dolce e al tempo stesso acidulo alla vostra macedonia.

Altri dessert a base di frutta sono i muffin al limone, una torta di castagne o un classico strudel di mele. La scelta, insomma, è piuttosto vasta. Basta far attenzione al tipo di dolce da elaborare e alla sua conservazione, al riparo dal calore primaverile o estivo, magari all’interno di una borsa frigo.

Che aspettate a organizzare un picnic? Può essere l’occasione per trascorrere una bella giornata all’insegna della natura, della buona compagnia e dell’ottima cucina. In questa sezione del sito potrete trovare altri consigli per organizzare dei picnic, ma mi raccomando, se volete fare una bella figura, non dimenticate il dolce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *