I rischi della dieta gluten free per i non celiaci

Tempo di preparazione:

Le bufale sul glutine

La possibilità di accedere all’informazione con un solo click ha permesso a molte persone di migliorare la propria alimentazione. Sono molti i consumatori, ad esempio, che fanno maggior attenzione alle etichette dei prodotti o che preferiscono gli alimenti biologici. Tuttavia, nonostante l’informazione a disposizione, sono molte le bufale che circolano all’interno e all’esterno della rete sull’alimentazione.

Una di queste riguarda proprio il glutine. Chi soffre di celiachia sa bene quanto è importante seguire una dieta gluten free, l’unica alternativa, per ora, per evitare i rischi provenienti dal consumo di questa sostanza. Tuttavia, sono molte le persone che hanno deciso di seguire un’alimentazione senza glutine pur non essendo celiaci. Quali sono i rischi?

Una dieta gluten free aiuta a dimagrire?

Durante l’ultimo congresso nazionale della Società italiana di nutrizione clinica e metabolismo (Sinuc) è emerso che ben 6 milioni di italiani consumano prodotti gluten free, mentre i celiaci diagnosticati in Italia sono solo 200mila. Molti consumatori, infatti, hanno la percezione erronea che una dieta senza glutine sia più sana e che aiuti a dimagrire e a migliorare le performance sportive.

Tutte queste convinzioni, però, non hanno nessuna base scientifica. Maurizio Muscaritoli, Presidente della Sinuc ha affermato: “Per qualche motivo è passata l’idea che il glutine faccia ingrassare e che eliminandolo dalla tavola,  si faccia retrocedere l’ago della bilancia. Concetto che nasconde un tranello, poco noto a coloro non avvezzi a leggere con la dovuta  attenzione le etichette dei prodotti: i dolci  gluten-free  sono spesso più ricchi in calorie, zuccheri,  sodio e grassi per compensare la mancanza della proteina e migliorarne sapore e consistenza. In realtà, probabilmente chi elimina pane e pasta diminuisce l’apporto calorico apprezzando così un  aumento di peso”.

I rischi della dieta gluten free

Oltre a non essere necessario né più sano, seguire una dieta gluten free senza essere celiaci può causare dei rischi per la salute. Il glutine di per sé non è tossico ed eliminarlo dalla propria alimentazione vuol dire consumare più cibi che potrebbero contenere sostanze negative per il nostro corpo, come l’arsenico o il mercurio.

Eliminare dalla dieta una serie di alimenti che contengono fibre, al contrario di quello che si crede, inoltre, potrebbe aumentare il rischio di soffrire di patologie cardiovascolari. Come sempre, insomma, seguire una dieta senza avere a disposizione le informazioni corrette può causare un peggioramento del proprio benessere.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *