In viaggio alle Seychelles: in visita a Mahé

Mahé: paesaggi urbani e naturali

Dopo essere passati per La Digue e Praslin, con quest’ultimo post, dedicato al mio viaggio alle Seychelles, vi porto verso Mahé, l’isola di maggiori dimensioni, dove si concentra la maggior parte della popolazione. Nella sua capitale, Victoria, si ritorna nuovamente a contatto con la modernità ma sempre a pochi passi dalla natura e da spiagge meravigliose, come quella di Anse Takamaka, un luogo da cartolina e perfetto per fare snorkeling!

A Victoria si può passeggiare e visitare il tempio hindu di Arul Mihu, negozi, ristoranti e mercati, in cui si mescolano abitanti dell’isola e turisti. Lasciatevi guidare dai colori e dai profumi e immergetevi nella vita della città, prima di rituffarvi nell’acqua trasparente delle spiagge dell’isola!

La splendida fauna delle Seychelles: le tartarughe giganti

Nelle varie isole delle Seychelles, soprattutto nell’atollo di Aldabra, ci si può imbattere in una delle maggiori attrazioni di questo luogo: le tartarughe giganti. A rischio di estinzione, questi animali, spesso centenari, si muovono lentamente per il paesaggio, dando l’impressione che anche il tempo rallenti. Ho visto da vicino alcuni esemplari: si può scattare qualche foto, facendo attenzione, però, a rispettare questo imponente animale.

La fauna delle Seychelles non contempla solamente tartarughe di diversa specie ma anche molti altri animali tipici di queste isole: le volpi volanti, il pigliamosche e altre specie di lucertole e pesci rendono ancora più preziose questi luoghi, ricordandoci quanto sia importante rispettare l’ambiente.

Dal mercato alla cucina

Oltre ad assaggiare i piatti tipici della cucina creola, è importante anche visitare i mercati dove si vendono i prodotti tradizionali delle isole, come il Victoria Market. Frutti tropicali, pesci, molluschi, tè, peperoncino e rum mi hanno conquistato con i loro colori più vari. La cucina tradizionale di questi luoghi è piuttosto semplice, eredità dei tempi della schiavitù, ma assolutamente gustosa.

Una visita imprescindibile è anche quella al Bazar Labrin, un mercatino a pochi passi dal mare, sulla spiaggia di Beau Vallon. Qui vi potrete immergere nella cucina e nella cultura creola, assaggiando piatti tipici come il Tek-Tek, specialità a base di frutti di mare. Le Seychelles, insomma, sono un universo da scoprire sia dentro che fuori dalla cucina!

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.