Il latte parzialmente scremato senza lattosio e i suoi mille usi

Latte parzialmente scremato senza lattosio: un’alternativa imprescindibile per gli intolleranti

Chi non digerisce il latte sa bene quanto siano importanti le alternative presenti sul mercato. Il latte parzialmente scremato Accadì è uno degli prodotti privi di lattosio più utilizzati e, per questo, totalmente sicuro e digeribile per gli intolleranti. Il latte, infatti, è indispensabile non solo durante la crescita dei più piccoli ma anche per gli adulti in quanto il suo contenuto di calcio riduce il rischio di soffrire di osteoporosi.

Questa bevanda, inoltre, è alla base di moltissime ricette, da quelle dolci a quelle salate. Grazie al latte parzialmente scremato molte pietanze ritornano a far parte dell’alimentazione degli intolleranti che possono gustare moltissimi piatti senza preoccupazioni. Consumato da solo o utilizzato per creare diversi tipi di pietanze, ormai questo tipo di latte è presente in qualsiasi supermercato e, in alcuni casi, viene usato anche nei ristoranti per creare piatti pensati appositamente per gli intolleranti.

Utilizzare il latte senza lattosio per preparare dolci…

Facendo qualche ricerca su internet o nei nuovi ricettari, è possibile trovare moltissimi piatti dolci in cui il latte viene sostituito da altri ingredienti, ad esempio il latte di soia o di mandorle, utili soprattutto per chi sceglie di seguire una dieta vegana. Eppure, con il latte senza lattosio è possibile creare moltissime ricette senza rinunciare al sapore e alle proprietà di questa bevanda.

latte parzialmente scremato

Via libera, dunque, a torte, budini, creme e a tanto altro. Il latte senza lattosio, inoltre, può convertisti in una bevanda ancora più speciale se si mescola con spezie e altri alimenti come liquirizia, zenzero o curcuma. Un’alternativa gustosa per colazioni e merende adatta a tutta la famiglia. Niente paura, lascia volare la tua creatività e crea i tuoi dolci senza paura grazie a questa alternativa!

…e piatti salati

Il latte non viene utilizzato esclusivamente per creare dessert e piatti dolci ma anche per elaborare pietanze salate. Alimenti come la besciamella o panna vengono elaborati con questa bevanda e sono alla base di molti piatti italiani e stranieri. Come fare? Nel caso della besciamella, ad esempio, si può utilizzare il latte senza lattosio e l’olio al posto del burro. Nel caso della panna, invece, esistono diverse marche che la propongono nella versione dedicata agli intolleranti.

Il latte parzialmente scremato Accadi, dunque, è un’alternativa semplice, comoda e senza rischi per tutte quelle persone che non possono digerire il latte e che permette di poter creare una vasta gamma di pietanze di cui siamo golosi!

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.