Biscotti al cocco e mandorle: la golosità indossa i colori dell’autunno

Tempo di preparazione:

Portiamo l’autunno in tavola con i biscotti al cocco e mandorle

I biscotti al cocco e mandorle sono molto di più che semplici dolcetti per la colazione. Un tocco di dolcezza in un piccolo boccone dal cuore tenero. Questi biscotti hanno tutto quello che serve per conquistare proprio tutti già all’aspetto, delicati e carini come sono. Al gusto, poi, celano qualcosa di unico e straordinario.

Quando arriva il momento del caffè, mattina o meno che sia, c’è sempre una piccola voglia di dolce, meglio ancora se dal gusto “diverso”.  Questi biscottini fanno proprio al caso nostro. Per prepararli non impiegheremo, infatti, i soliti ingredienti, quindi burro e comune farina. I biscotti al cocco e mandorle sposano, infatti, ingredienti del tutto insoliti che si fondono e confondono dando vita ad una combinazione organolettica unica.

Evviva la fantasia in cucina!

Il cocco la fa da protagonista in questa ricetta che lo vede impiegato nella forma di farina e di burro. I biscotti al cocco e mandorle sono infatti preparati con burro di cocco e con farina di cocco, unitamente a quella di mandorle, che conferisce quel tocco in più di profumo e sapore che fa decisamente la differenza. E’ questa combinazione che rende questi biscotti assolutamente unici e originali.

I biscotti al cocco e mandorle vedono abbinato ad un frutto così tropicale la neutralità delle mandorle : il contrasto che ne deriva è netto e per ciò stesso accattivante e gradevole anche alla vista. Una nota di sapore difficile da dimenticare. Una vera esperienza dei sensi con tutti i colori dell’autunno.

Bontà e non solo: le insospettabili proprietà dei biscotti al cocco e mandorle

E’ difficile immaginare che dei biscotti possano far bene alla nostra salute e apportare al nostro organismo dei benefici. Dobbiamo ricrederci, perché i biscotti al cocco, mandorle e melagrana ne sono davvero capaci. Il cocco è una vera miniera di acido laurico, sostanza questa che si trova anche nel latte materno e che favorisce lo sviluppo del cervello. Non sono da meno e mandorle, raccomandate ormai da medici di tutti il mondo per la salute di cuore, arterie ed ossa.

Con i biscotti al cocco e mandorle vedono poi anche la presenza della gelatina di melagrana appunto. Su questo frutto ci sarebbe tanto da dire.  Apprezzatissimo per le sue qualità antiossidanti, per le quali se ne ricava anche succo da bere venduto già pronto sugli scaffali, la melagrana si è di recente rivelata utile altresì per la prevenzione dai tumori, oltre che per la riduzione dei problemi legati alla menopausa.

Ed ecco la ricetta dei biscotti al cocco e mandorle

Ingredienti per 18 biscotti

  • 40 gr. di farina di riso
  • 40 gr. di farina di cocco
  • 15 gr. di amido di riso
  • 40 gr. di farina di mandorle
  • 50 gr. di zucchero di canna bianco
  • 1 uovo
  • 40 gr. di burro di cocco
  • un pizzico di bicarbonato

Per farcire e decorare:

  • Gelatina di melagrana
  • Zucchero a velo

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 170 gradi. Versate in una ciotola le farine, il bicarbonato e lo zucchero, al centro unite il burro di cocco e l’uovo, impastate bene, fino formare un impasto liscio e omogeneo.

Riempite con l’impasto uno stampo da mini savarin a 18 impronte e infornate per 15 minuti.

Sfornate, fate raffreddare ed eliminate lo stampo.  Riempite i fori dei biscotti con la gelatina di melagrana, spolverizzare con zucchero a velo e servite. Se non avete lo stampo da mini savarin, formate 18 palline con l’impasto e ricavate il foro centrale pigiando con un dito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *