Premio Senza: un riconoscimento all’eccellenza “senza”

Tempo di preparazione:

Focus sui migliori prodotti per celiaci, allergici e intolleranti

Oggi vi parlo di un nuovo progetto che mi sta realizzando. Di cosa si tratta? Del Premio Senza. Sì, sono d’accordo: è un nome molto curioso. Lasciatemi andare avanti però, perché sto per svelarvi tutto anche se sicuramente qualcosa avrete capito. Si tratta di un premio, alla sua prima edizione, che ha come obiettivo il riconoscimento delle migliori eccellenze alimentari italiane prive di glutine. Il gluten free è il concept della prima edizione. Successivamente ci si concentrerà sul “senza lattosio”, “senza latticini”.

Il comparto gluten free è una realtà sempre più importante. Negli ultimi anni abbiamo imparato molto sulla celiachia e sappiamo che è possibile conviverci senza rinunciare a mangiare i piatti che più si amano.

La sensibilità dei brand è cambiata notevolmente e, oggi come oggi, c’è davvero l’imbarazzo della scelta quando si parla di prodotti senza glutine (ma anche senza lattosio o senza nichel chiaramente). Alle spalle però c’è molto di più. Ci sono storie di aziende che, da generazioni, si impegnano per dare il meglio ai consumatori finali.

Queste storie vanno valorizzate e il Premio Senza si pone tale ambizioso obiettivo.

I produttori valutati da una giuria di esperti

Sono felice di parlare del Premio Senza anche perché mi vedrà in giuria assieme ad altri esperti di primo piano. Per fare qualche nome, ricordo gli chef Marco Scaglione e Fabrizio Boca, ma anche la blogger Monica Cazzaniga

Gli esperti della giuria del Premio Senza comprendono anche il dottor Enzo Spisni dell’Università di Bologna, il biologo nutrizionista Domenicantonio Galatà. Come non citare poi Eleonora Cozzella di Repubblica Sapori e il blog PaneAmoreCeliachia? Questi sono solo alcuni dei nomi con i quali avrò l’onore di vivere l’avventura speciale di questo concorso, che dimostra quanto l’attenzione alle intolleranze sia altissima!

Un’iniziativa di ampio respiro

Il Premio Senza è un’iniziativa di ampio respiro che coinvolge numerosi brand, più di 30, e attori importanti nell’ambito della medicina e del giornalismo. I partner comprendono realtà come Foodness, ma anche un leader del settore beverage senza allergeni come Horeca.

Da ricordare, sempre tra i partner, è anche la presenza dell’e-commerce Sglutinati che, come è chiaro dal nome, vende prodotti senza glutine.

Degna di nota è anche la partnership con Gluten Free Incibus, app per cercare i locali che servono prodotti per celiaci, e con Gluten Free Expo, il salone internazionale dedicato ai prodotti senza glutine.

Condividi!

Un commento a “Premio Senza: un riconoscimento all’eccellenza “senza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *