Le migliori ricette a basso contenuto di nichel

Tempo di preparazione:

Ricette a basso contenuto di nichel: qualche informazione preliminare

Sono sempre di più le persone che ricercano online e non solo le migliori ricette a basso contenuto di nichel. Prima di entrare nel vivo dei consigli in merito, è bene capire per quale motivo è cresciuto l’interesse in merito. L’intolleranza al nichel è un problema sempre più diffuso. Il motivo principale è legato al fatto che questo metallo, appartenente al gruppo del ferro, è presente in molti alimenti.

Oltre all’intolleranza alimentare, che può provocare sintomi di diversa natura a carico soprattutto dell’apparato gastrointestinale, si può anche parlare di dermatite da contatto. Il nichel, infatti, è presente non solo negli alimenti, ma anche nei cosmetici, nei gioielli e nelle pentole.

Alimentazione a basso contenuto di nichel: cosa sapere prima di mettersi in cucina

Prima di mettersi a preparare le migliori ricette a basso contenuto di nichel, è il caso di approfondire un po’ di più il nodo dell’alimentazione per gli intolleranti e gli allergici a questo metallo. Cucinare a basso contenuto di nichel non è sempre facile. Il motivo è legato al fatto che il metallo è presente in molti terreni e che viene utilizzato nelle tecniche di stoccaggio e lavorazione degli alimenti.

Da  non trascurare è poi la sua presenza in tantissimi corsi d’acqua! Il quadro è chiaro: del nichel è molto difficile fare totalmente a meno. Ecco perché è il caso di concentrarsi su alimenti caratterizzati dalla dicitura “a basso contenuto di nichel”. Combinati assieme possono dare vita a delle ricette davvero speciali. Vediamone alcune!

Le migliori ricette a basso contenuto di nichel: un veloce menù

Stai cercando le migliori ricette a basso contenuto di nichel e vuoi qualche consiglio per un veloce menù? Perfetto! Cominciamo dagli antipasti o dall’aperitivo rinforzato a seconda delle abitudini. La cucina a basso contenuto di nichel offre delle ottime alternative al proposito. Tra queste è possibile ricordare i rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele, un mix di sapori a dir poco straordinario e soprattutto un efficace esempio della qualità italiana.

Rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele

Ah, per rendere speciali i piatti ci vuole un po’ di sale! Quando cucino a basso contenuto di nichel, mi piace utilizzare quello al timo.

sale al timo

Passiamo ora ai primi! Anche qui c’è l’imbarazzo della scelta! Chi ha poco tempo per stare in cucina ma vuole comunque preparare qualcosa di buono può optare per le mezze penne con pollo e peperoni sott’olio. Creativo e semplice, questo piatto conquisterà gli ospiti al primo assaggio!

mezze penne con pollo e peperone sott'olio

Chi ama la cucina raffinata può presentare in tavola il risotto alla panna con chips di mela, menta e polvere di zenzero, una vera chicca che unisce tra loro ingredienti dalle straordinarie proprietà!

risotto alla panna con chips di mela, menta e polvere di zenzero

Questi piatti straordinari possono essere impreziositi con un buon liquore! Quando si parla delle migliori ricette a basso contenuto di nichel in questo caso è fondamentale chiamare in causa soluzioni come il liquore di cassis, o ribes nero. Questa bevanda è uno straordinario concentrato di proprietà benefiche tutte da scoprire!

Liquore di cassis

Passiamo ora al secondo. Se si hanno poche idee e si ha intenzione di preparare qualcosa di davvero buono, ci si può esercitare con la maionese, un grande e intramontabile classico. Anche in questo caso ci sono tante opzioni gustosissime da portare in tavola. Una di queste è una vera chicca tipica della cucina lombarda. Sto parlando della luganega, che si consuma soprattutto accompagnata al risotto.

Chi non può fare a meno dei colori può orientarsi verso un piatto meno classico ma di grande impatto. Di cosa sto parlando? Della tagliata con insalata e carote viola, un trionfo di creatività e colori meravigliosi!

tagliata con insalata di carote violaMarcoMayer

Per concludere il tutto non può mancare un ottimo dolce. Tra le soluzioni più valide a basso contenuto di nichel posso ricordare una delizia come la crema catalana allo zafferano, una specialità da leccarsi i baffi.

crema catalana allo zafferano

crema catalana

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *