Artmenù Factory: il preludio perfetto ai migliori piatti

A tavola il piatto è solo una parte. A cosa pensate quando organizzate una cena? Ai piatti da portare in tavola, cercando soluzioni adatte a tutti gli ospiti, ma non solo. Ci vuole anche la giusta attenzione alla disposizione degli ingredienti e degli accessori sul tavolo. Il contesto è importantissimo e lo è altrettanto la presentazione dei piatti da presentare poi agli ospiti.

Personalmente non riesco a fare a meno di questo aspetto ed è il motivo per cui amo un brand come ARTMENU FACTORY, che da anni si distingue a livello internazionale per la produzione di porta menu di altissimo livello. Nei prodotti di questo marchio è possibile scoprire in tutta la sua forza la bellezza del fatto a mano, di quell’artigianalità che, quando s’incontra con la bellezza, fa gridare al miracolo.

Si tratta soprattutto di un’eccellenza che ha reso il nostro Paese celebre nel mondo e questo è un altro motivo per cui sono felice di parlarne. Anzi, molto felice! Mi entusiasma davvero raccontare ciò che rende unica l’Italia, soprattutto quando si rimane a tavola a gustare – o ad aspettare di gustare – qualcosa di davvero buono!

Menu per tutti i gusti e i contesti

Uno dei punti forti di ARTMENU FACTORY è senza dubbio la personalizzazione, ma anche la possibilità di scegliere porta menu per contesti molto diversi. Si passa dal tradizionale ristorante italiano, al lounge bar, alle enoteche che devono presentare carte dei vini chiare e ricche di etichette eccellenti!

Le scelte sono davvero tante e tutte all’insegna della qualità!

Il menu come forma d’arte e strumento di comunicazione

ARTMENU FACTORY nasce proprio con l’obiettivo di promuovere il lato artistico del menu. Non ci possiamo fare niente: presentare nel modo giusto i piatti e i vini è una forma d’arte oltre che un biglietto da visita per il locale.

Per fortuna che esistono realtà che ci ricordano l’importanza di questo aspetto e che ci rammentano che la cucina è un viaggio. Cucinare è un viaggio nel mondo e nei meandri della propria creatività e mangiare non è diverso. Quando ci si siede a tavola, fin dai primi momenti, bisogna partire con la mente a pregustare i piatti e per questo è fondamentale il menu, il font, l’impaginazione e sì, anche il porta menu, con i suoi colori e la sensazione al tatto.

È davvero un viaggio fantastico! Cosa dite, partiamo assieme?

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *