Bresaola con Quinoa bio alle verdure Granarolo

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    1 Ora 30 Minuti
Quinoa bio alle verdure Granarolo

Facilissima!

Tutta la salute della carne di tacchino in una pietanza leggera e gustosa

Quando si ha poco tempo per stare in cucina arriva il momento di dare libero sfogo alla creatività e dare corpo a piatti semplici ma proprio per questo speciali. Oggi voglio parlarvi di un caso di questo tipo portandovi ad esempio la bresaola di tacchino con Quinoa bio alle verdure Granarolo, un vero trionfo di gusto e benessere che vi farà fare un’ottima figura per una cena o per un pranzo veloce!

Chi ha detto che i piatti semplici e veloci non sono gustosi è il caso che si ricreda! Oggi ha modo di farlo grazie a questa straordinaria bresaola di tacchino!

Viva la carne di tacchino, super digeribile e ottima fonte di ferro e proteine

Chi cerca consigli per una dieta sana si trova spesso davanti a dilemmi riguardanti la carne. Quella rossa in particolare dovrebbe essere diminuita in quanto non propriamente leggera e consumata massimo una volta a settimana.

Come fare il pieno di proteine allora? Con alternative come la carne di tacchino, che è anche un’eccellente fonte di ferro. Consigliata a chi pratica attività sportiva per via della rapida assimilazione dei principi nutritivi, la carne di tacchino è anche molto povera di grassi e benefica per quanto riguarda il controllo del colesterolo LDL, che mette a forte rischio la salute del cuore e dell’apparato circolatorio.

Quinoa bio alle verdure Granarolo ci voleva!

Ci sono cibi che sono caratterizzati da un numero di proprietà benefiche che li rende insostituibili nel regime alimentare. Questo è il caso della quinoa, famosa soprattutto per via del suo contenuto di antiossidanti tra i quali si distingue la quercetina, caratterizzata da proprietà antinfiammatorie e antitumorali molto importanti.

Come non ricordare poi la ricchezza di fibre, fondamentale per la forma fisica e per il controllo dei picchi glicemici? La quinoa, perfetta per i celiaci per via della mancanza del glutine, è davvero un super food, un cereale ricco di proteine e amminoacidi essenziali che viene incontro a chi ama cucinare anche per via della sua estrema versatilità.

Ora non resta che provarla sulla bresaola di tacchino! Vi assicuro che il mix è davvero speciale e che anche i vostri ospiti non lo dimenticheranno facilmente e chiederanno senza dubbio un bis!

Ingredienti per 4 persone

  • 2 confezioni di Quinoa Bio Granarolo
  • qualche fetta di Bresaola di Tacchino Marco d’Oggiono
  • 200 gr. di pomodorini
  • q.b.sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • q.b. origano fresco
  • q.b. timo fresco
  • 2 cucchiai di zucchero al velo
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • qualche filo di erba cipollina

Procedimento

  1. Preparate i pomodorini in questo modo: togliete il picciolo, sbollentateli in abbondante acqua bollente per pochi minuti, poi scolateli con una schiumarola e tuffateli in una terrina con abbondante acqua e ghiaccio. Scolateli nuovamente e togliete delicatamente la buccia che dovete conservare.
  2. Disponeteli su una placca da forno ricoperta di carta da forno. Conditeli con sale, aglio, origano, timo, olio evo e cospargeteli di zucchero al velo. Cuocete i pomodorini in forno già caldo a 100° per 1 ora.
  3. Preparate la polvere di pomodoro. Disponete su una placca le bucce dei pomodorini, poi essiccatele in forno a 60° per 3 ore. Una volta secche, polverizzatele.
  4. Versate la quinoa in un coppa pasta rotondo o quadrato e servite con delle fette di bresaola. Decorate con i pomodorini e la polvere di pomodoro.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *