Mondo delle Intolleranze, Cena di gala con i grandi Chef il 30 marzo a Villa Patrizia

Una cena di gala tra le magiche colline della Brianza per presentare il Mondo delle Intolleranze. Dopo il successo dell’evento al Castello di Cernusco Lombardone, continuano le iniziative itineranti per promuovere l’associazione che Regione Lombardia, di recente, ha riconosciuto come ente di rilevanza culturale.

L’appuntamento è per giovedì 30 marzo a Villa Patrizia a Bevera di Sirtori. Parteciperanno tre grandi chef: Claudio Sadler, Tommaso Arrigoni e Carlo Molon, oltre a Stefania Barni ovvero Zia Ste con le sue erbe da utilizzare in cucina.

Ogni chef proporrà pietanze sorprendenti, ognuna delle quali abbinata a un vino speciale. S tratta di ricette pensate per l’occasione, a dimostrazione di come la grande cucina possa incontrare le esigenze di chi soffre di intolleranze alimentari.

Con ingredienti genuini e gustosi, è possibile assembleare squisitezze adatte a tutti. Senza rinunce di sorta. Senza compromessi con la voglia e il diritto di mangiare bene e in modo salutare.  

Mondo delle Intolleranze, Cena di gala a Villa Patrizia: gli chef d’eccezione

I protagonisti della serata saranno gli chef che da tempo hanno aderito al progetto del Mondo delle Intolleranze.Un sostegno concreto che si concretizza con l’appuntamento di Villa Patrizia a Bevera di Sirtori.

Chef Claudio Sadler dell’omonimo ristorante, presenterà Carpaccio di Salmone Scozzese Loch Fyne con foglie d’ostrica e finger lime e un Risotto con salsiccia Salumi Pasini e pistilli di zafferano ellenico Krokos Kozanis. Un connubio riuscitissimo fra tradizione e innovazione per Sadler, ambasciatore della cucina italiana e milanese in Oriente, autore di sei libri di ricette e artefice di progetti di successo come il “Chic’n Quick” o il “Sadler in Fiera” per restare in ambito milenese. Mentre

Chef Tommaso Arrigoni di “Innocenti Evasioni” proporrà un Uovo a bassa temperatura con Parmigiano Reggiano e caviale Volzhenka, oltre a una Guancia di vitello con pure di sedano rapa e arachidi. Arrigoni è lo chef del locale milanese “Innocenti Evasioni”, il volto del programma di RaiDue “Detto Fatto” e pubblica le sue ricette sulla rivista “La Cucina Italiana”.

L’appuntamento è per la Cena di Gala giovedì 30 marzo

Carlo Molon, executive chef allo Sheraton di Como, ci delizierà con un Pre dessert, ovvero Bon Bon lime e menta con copertura al cioccolato fondente e foglia di Zorri Cress e un Dessert, ovvero un Cremoso di mandorle alla soya con coulis di frutti rossi e frutti di bosco. Molon, sous chef dell’Hotel Sheraton Malpensa, è noto anche come lo “chef dei bambini”, maestro nella ricerca di ingredienti a chilometro zero, è anch’egli familiare al grande pubblico per diverse apparizioni televisive.

In apertura le sperimentazioni di Zia Ste con “Cold roll” alle verdure dell’orto e del prato, semi di girasole e noci, Parmigiano Reggiano. Stefania Barni, in arte Zia Ste, è un’appassionata studiosa delle piante spontanee del territorio, ingredienti che applica con grande successo in molteplici ricette. Insomma non manca davvero nulla per un’altra serata indimenticabile

Se vuoi saperne di più segui questo link

Condividi!

Un commento a “Mondo delle Intolleranze, Cena di gala con i grandi Chef il 30 marzo a Villa Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *