Amatriciana rivisitata per gli intolleranti da oggi si puo’

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    30 Minuti
Amatriciana rivisitata

Perfetta anche per chi soffre di intolleranze.

Conosciuta e amata in tutto il mondo, l’amatriciana è un piatto simbolo della tradizione italiana.

Prepararla e presentarla in tavola significa lasciare spazio a una bontà che è vero e proprio omaggio alla cucina del nostro Paese, un’eccellenza tutta da scoprire.

Se volete preparare una cena puntando sul primo l’amatriciana è una scelta che vi permetterà di andare sul sicuro!

Se volete conquistare fino in fondo i vostri ospiti ovviamente dovete scegliere ingredienti di alta qualità, che si distinguano anche per un’attenzione specifica alle esigenze degli intolleranti e dei celiaci.

Oggi voglio darvi proprio qualche consiglio in merito proponendovi questa ricetta rivisitata per noi!!!

Guanciale Pasini: l’eccellenza italiana perfetta per i celiaci

Quando si riceve una diagnosi di celiachia capita spesso di scoraggiarsi e di lasciarsi dominare dalla convinzione di dover fare eccessivi sacrifici dal punto di vista alimentare.

Per fortuna si tratta di un luogo comune facilmente smontabile, grazie all’impegno di brand come Salumi Pasini, che propongono prodotti attenti alle esigenze di chi soffre di cattivo assorbimento del glutine senza nessun sacrificio per quanto riguarda la qualità.

Anche il guanciale per l’amatriciana, preparato tenendo conto di un processo di selezione estremamente dettagliato, risponde a questi criteri.

Il suo sapore caratteristico, che ricorda un po’ quello della pancetta, è immediatamente riconoscibile e aggiunge al primo piatto quel carattere che lo rende speciale al primissimo assaggio.

Una selezione attenta per un prodotto finale di altissimo livello

Non esiste amatriciana buona senza uno spaghetto di qualità! Con gli spaghetti di La Molisana Gluten Free, che propone agli utenti una linea  perfetta per le esigenze dei celiaci,  possibile andare sul sicuro.

Dopotutto stiamo parlando di un brand che si distingue sul mercato per via di un’attenzione alla qualità frutto di una selezione delle materie prime che non lascia nulla al caso e che permette di portare sulla tavola dei consumatori finali un prodotto ormai entrato nel cuore degli amanti della vera pasta italiana.

Adesso non resta che correre in cucina e lasciarsi incantare dal processo di preparazione dell’amatriciana gluten free , un omaggio alla cucina tradizionale italiana reso ancora più speciale dall’utilizzo di ingredienti che celebrano l’eccellenza gastronomica del nostro Paese e delle imprese che ogni giorno si impegnano a perseguirla.

Onde evitare commenti inutili vi dico che il Pecorino è  un formaggio che fornisce una buona quantità di calcio e può essere consumato tranquillamente da chi soffre di intolleranza al lattosio. Ricordo che in generale,  chi soffre di questa intolleranza, può mangiare  senza problemi qualsiasi tipologia di formaggio con una stagionatura di oltre 36 mesi.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr spaghetti gluten free La Molisana
  • 100 gr guanciale Pasini
  • 8 pomodori maturi
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • 70 gr pecorino stagionato grattugiato
  •  q.b. di olio extravergine di oliva
  •  q.b. sale

Procedimento

  1. Tagliate a dadini il guanciale. Sminuzzate il peperoncino. In una padella scaldate pochissimo olio, aggiungete il peperoncino  e il guanciale. Fate dorare e poi toglietelo dal recipiente e tenetelo da parte al caldo.
  2. Mettete nella padella i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a filetti, cuocete per circa 5 minuti.
  3. Lessate gli spaghetti in acqua salata, scolateli. Cospargeteli con i pezzetti di guanciale, quindi conditeli con la salsa di pomodoro e infine spolverizzateli con abbondante pecorino. Mescolate bene e servite caldissimi

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *