Mousse al cioccolato con latte di mandorla senza glutine e lattosio

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    20 Minuti
mousse al cioccolato con latte di mandorla

Se cercavi un dolce senza lattosio e glutine, veloce e facile da fare… l’hai trovato!

La mia mamma diceva “Non tutti i mali vengono per nuocere” e in effetti aveva proprio ragione!

Le intolleranze (e ancor peggio le allergie) sono delle brutte bestie domare. Per questo sento di darvi, da intollerante, un nuovo punto di vista che, almeno a me, ha cambiato totalmente l’approccio dalle intolleranze:

Cercate di trasformare l’intolleranza al glutine in un’occasione per ampliare gusti e abitudini, per imparare ad apprezzare – e a cucinare – tanti piatti che non avreste mai immaginato di poter preparare.

Sono tante le cose buone prive di glutine che fanno parte da sempre della nostra tradizione culinaria: pensate soltanto al risotto, alle zuppe, alla frutta, alla verdura, ai piatti di carne o di pesce.

Certo, bisogna ammetterlo, l’amore della cucina mediterranea per il pane e la pasta è un po’ penalizzante per i celiaci: ma è vero che per molti di questi piatti esiste, o è possibile preparare, un sostituto senza glutine che è altrettanto buono e gustoso.

Glutine e celiachia: come affrontarle

L’esclusione di alcuni cereali dalla dieta condizionerà sicuramente le scelte alimentari e le abitudini, ma prestare maggiore attenzione all’alimentazione può diventare anche una buona occasione per instaurare e mantenere sani principi da cui tutti possono trarre giovamento.

Dato che molte cose buone, a partire dal pane e dai dolci, possono essere cucinate a casa, la celiachia diventa giocoforza un modo per scoprire che cucinare per sé e per gli altri può essere un’ attività rasserenante.

È bene suddividere il cibo della giornata in cinque pasti: tre principali, colazione compresa, e due spuntini.

Un’alimentazione ben ripartita durante l’arco della giornata consente una miglior digestione e un maggior assorbimento degli alimenti consumati; si ingeriscono minori quantità di alimenti, così da evitare il sovraccarico dell’apparato digestivo e la stanchezza postprandiale provocata dall’abbassamento del tasso di zuccheri nel sangue.

È dimostrato che il medesimo apporto calorico assorbito in più volte permette un maggior consumo di energia, ed evita di immagazzinare i grassi: paradossalmente mangiare più spesso aiuta a non ingrassare!

Anche fare i dolci senza glutine è più facile di quanto potevo immaginare. Cosa serve? Tanta buona volontà, soprattutto all’inizio, per capire i meccanismi. Ma poi… tutto filerà liscio! Proprio come questa stupenda ricetta della mousse al cioccolato con latte di mandorla.

Buon divertimento e buona preparazione!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 ml di latte di mandorla Granarolo
  • 30 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 tazzina di caffè
  • 15 gr di amido di riso
  • 40 gr di cioccolato fondente
  • q.b. granella di nocciole

Procedimento

  1. Versate in un pentolino il latte di mandorla, il cacao, lo zucchero, l'amido e mescolate bene con una frusta elettrica.
  2. Fate bollire mescolando continuamente per evitare che si formino grumi e quando si addensa levate dal fuoco.
  3. Aggiungete il cioccolato spezzettato e il caffè. Mescolate finchè non si è sciolto totalmente.
  4. Versate la mousse in scodelline e fate raffreddare in frigorifero per circa due ore. Prima di servire cospargete con della granella di nocciola.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *