Mascarpone Accadì senza lattosio: quando la bontà è amica degli intolleranti

Intolleranza al lattosio? Mai rinunciare al gusto! Quando si scopre di soffrire d’intolleranza al lattosio si ha spesso paura di dover rinunciare ad alcuni piatti che rendono speciali le nostre giornate. I pensieri in merito vanno soprattutto ai formaggi ma anche ai dolci. Cosa fare? Come risolvere il problema? Rispondere a questa domanda è oggi molto più facile grazie a prodotti come il mascarpone senza lattosio Accadì di Granarolo, contraddistinto da una digeribilità che può fare la differenza per gli intolleranti che non hanno intenzione di rinunciare al gusto e alla gioia di una ricetta preparata con amore.

Mascarpone: sì, ma con attenzione

Il mascarpone è uno dei simboli più celebri della tradizione culinaria lombarda, in particolare della provincia di Lodi. Parlare del suo utilizzo in cucina significa aprire un capitolo molto ampio e raccontare di dolci, torte e altre ricette che accompagnano i nostri momenti più speciali, vissuti magari in compagnia delle persone più care.

Sembrano situazioni ordinarie ma non lo sono affatto, soprattutto per chi vive ogni giorno l’esperienza delle intolleranze alimentari, che può compromettere in maniera importante la serenità. Per fortuna che ci sono prodotti come il mascarpone Accadì di Granarolo, che permettono anche a chi vive concretamente i problemi intolleranza di gustare dolci di vario tipo.

I mille usi del mascarpone

Il mascarpone, grazie alla sua consistenza cremosa, può essere utilizzato in tantissime situazioni. Per questo motivo è importante sottolineare i vantaggi del mascarpone senza lattosio che, essendo più digeribile, può essere impiegato con maggior tranquillità, in quanto rende i piatti ancora più gustosi e piacevoli.

La bontà di un dolce passa sia dalla maestria di chi lo prepara, sia dalla capacità di selezionare gli ingredienti, scegliendo solo alternative di qualità e senza lasciare nulla al caso. Per questo motivo, se si soffre d’intolleranza al lattosio o se si deve cucinare per qualcuno che vive questo problema, è ottima l’idea di utilizzare il mascarpone senza lattosio di Accadì, la linea che Granarolo ha pensato per aiutare chi fa esperienza quotidiana con l’intolleranza.

Fondamentale è ricordare che i prodotti senza lattosio non sono completamente privi di questo disaccaride. Per quale motivo? Per il semplice fatto che, in questo, si evita il blocco totale della sintesi della lattasi, l’enzima che è responsabile della divisione del lattosio in glucosio e galattosio e, di conseguenza, della più semplice digeribilità di latte, formaggi e altri prodotti caseari.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *