Granadilla: il piccolo melograno delle Indie

granadilla

Il piccolo frutto dal grande valore: granadilla

La granadilla è un frutto un po’ particolare all’aspetto, che evoca il nostro tipico frutto occidentale a grani: la melagrana.

Anche la granadilla presenta al suo interno dei grani, anche se essi non arrivano a rivestirne l’intera superficie interna. Il suo colore esterno è arancio chiaro ed è piuttosto rotondo, con buccia spessa e consistente.

I suoi piccoli semi sono avvolti da una polpa trasparente e mucillaginosa.

Trattasi del frutto della Passiflora ligularis, una pianta dal fiore incantevole che siamo soliti ammirare in una sua variante selvaggia sui bordi di alcune nostre strade extra-urbane.

I fiori, solitari e molto grandi rispetto alle dimensioni medie, hanno petali verdi e bianchi, con righe di colore bianco-viola.

Granadilla: una inattesa miniera di proprietà nutritive

I valori nutrizionali della granadilla rendono piena giustizia all’opportunità, per il nostro paese, di provvederne alla importazione a dispetto della distanza che ci separa dal luogo di sua coltivazione e vendita.

Questo piccolo potente frutto si rivela particolarmente efficace in caso di insonnia, grazie alle sue proprietà sedative, ed aiuta a contrastare lo stress. (ndr fatemene un flebo!)

La granadilla gode inoltre di un buon contenuto di ferro, di carotenoidi e di vitamina C, inoltre contrasta la formazione dei radicali liberi, nemici numero uno del buon funzionamento del nostro organismo e della bellezza della nostra pelle.

Come se ciò non bastasse, stando ad alcuni studi condotti in Giappone, questo piccolo frutto per via della buona presenza al suo interno di potenti polifenoli, sarebbe in grado di arrecare ottimi benefici nei confronti delle pareti dei vasi sanguigni con conseguente ottimizzazione della circolazione del sangue lungo tutte le arterie.

Rimaniamo in forma … con la granadilla!

Una delle ragioni più significative che hanno condotto alla “migrazione” di questo frutto dalle Indie a noi è legata alla capacità dello stesso di garantirci una perfetta buona forma fisica.

Il succo del frutto può essere infatti d’aiuto nel processo digestivo e i suoi semi hanno un alto contenuto di fibra.

La granadilla, per via della sua valida presenza di fibre ed in combinazione con la buona quantità di antiossidanti, è in grado di garantire una buona forma fisica anche perché permette di abbassare il tasso di colesterolo cattivo nel sangue, di bruciare i grassi in eccesso, con conseguenti benefici per la salute del cuore, del sistema cardiocircolatorio, ma anche a vantaggio della linea.

Altra prova superata! Si anche questo frutto entrerà nella mia dieta a rotazione per affrontare l’intolleranza al nichel. Meno si mangiano sempre gli stessi alimenti e meno ne risente il nostro organismo!!

 

Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ginkgo Biloba

Ginkgo Biloba: una lunga storia di salute

Il Ginkgo Biloba è noto come un “fossile vivente” Il Ginkgo Biloba è un albero dalle grandi potenzialità, che ha una storia lunga secoli e secoli. Infatti, è una delle specie di alberi più...

Shatavari

Shatavari: una pianta che regala giovinezza e salute

Qualche cenno di storia e alcune curiosità sullo Shatavari Lo Shatavari è una pianta molto particolare, il cui nome scientifico è Asparagus Racemosus. è stata usata per secoli come un rimedio...

Tribulus

Tribulus: tutte le potenzialità di questa pianta

Tante spine e altrettante proprietà: ecco il Tribulus Ma cos è il tribulus ? Il Tribulus terrestris è una pianta fuori dal comune, sia per quanto riguarda il suo aspetto che per le sue...

He Shou Wu Fu Ti

He Shou Wu Fu Ti: giovinezza e longevità

Un nome particolare per una pianta dalla radice molto speciale: He Shou Wu Fu Ti La pianta He Shou Wu Fu Ti è molto utilizzata nell’ambito della Medicina Cinese. È usata da migliaia di anni e...

Epimedium

Epimedium (Horny Goat Weed): una pianta afrodisiaca

Un vegetale davvero speciale: l’ Epimedium L' Epimedium , chiamato anche Horny Goat Weed o Yin Yang Huo ,  fa parte della numerosa famiglia del Berberidaceae. Chi sa cosa significa “Horny Goat...

Chaga

Il Chaga, un fungo unico e speciale

Un fungo strano, ma importante per la salute: il Chaga Ultimamente, si sente molto parlare di funghi benefici e sicuramente il Chaga è uno di questi. Non è molto affascinante e a prima vista non...

10-10-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti