Insalata di quinoa rossa con datterini canditi: una super insalata!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
insalata-di-quinoa-rossa-e-miglio-con-pomodoro-datterino-candito-basilico-e-spuma-di-burrata

Un piatto gluten-free completo!

L’insalata di quinoa è una base dove puoi divertirti, giocare con mille ingredienti e dare una sferzata di allegria e novità in cucina anche se sei allergica/intollerante a glutine e lattosio.

In questa ricetta ho scoperto un accostamento meraviglioso: quinoa rossa, pomodoro datterino candito espuma di burrata. Come prepararla? Te lo spiego fra un po’!

La quinoa rossa: perché inserirla in una dieta quotidiana

L’insalata di quinoa è un piatto decisamente completo per diversi motivi:

  • è ricca di proteine
  • ti aiuta a fare il pieno di “lisina”, un amminoacido essenziale per il buon funzionamento del nostro organismo
  • apporta molte fibre, perfette per riacquisire la regolarità intestinale

Inoltre fornisce molti minerali essenziali, come il fosforo, ferro e zinco: insomma la quinoa rossa è davvero un alimento completo.

Sicuramente però ti starai domandando: qual è la differenza tra quinoa bianca e rossa? La prima cuoce in 20 minuti ed è più adatta alle zuppe, mentre la seconda cuoce in 40 minuti, ma grazie a lei preparerai delle insalate squisite!

Pronti a preparare quest’insalata fantasiosa? Ecco la ricetta!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g quinoa rossa
  • 100 g miglio
  • qualche foglia di basilico
  • 150 g di taccole, carote e fagiolini

Ingredienti per la spuma di burrata

  • 300 g di burrata senza lattosio Delact
  • 200 g di panna Accadi

Ingredienti per i pomodorini canditi

  • 500 g di pomodori datterino
  • abbondante zucchero
  • q.b. di origano, maggiorana e olio evo

Procedimento

Preparazione pomodorini canditi

  1. Sciacquate i pomodorini, tagliateli a metà, nel senso della lunghezza, e disponeteli in una teglia, foderata con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, con la parte tagliata rivolta all’insù, spolverizzateli con abbondante zucchero e un pizzico di sale e cuoceteli in forno ventilato già caldo a 100°C per 2 ore, poi lasciateli raffreddare completamente nel forno.
  2. Metteteli in un contenitore ermetico, unite, a piacere, uno spicchio d’aglio tagliato a fettine per profumare, spolverizzate con abbondante origano o maggiorana sbriciolati con le mani, irrorate con un filo d’olio extravergine di oliva e lasciate riposare ancora un giorno in frigorifero.

Preparazione insalata

  1. Lavate  molto bene la quinoa con acqua corrente, riponetela in un tegame e versate il doppio d' acqua rispetto al suo peso.
  2. Lasciate cuocere per circa 20 minuti o affinché non si sarà asciugata tutta l'acqua. Con lo stesso procedimento cuocete anche il miglio. Spegnete e lasciate raffreddare. Lessate in acqua leggermente salata le taccole, le carote e i fagiolini. Lasciate intiepidire e tagliate a tocchetti.
  3. Frullare 300 gr di burrata con 200 gr di panna e portare a 70 gradi di temperatura dopo filtrare nel colino caricare il sifone tappare e caricare con due cariche di gas lasciare in frigo per due ore.
  4. In un'insalatiera riunite la quinoa e il miglio, le verdure lessate  e servite con la spuma di burrata.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *