Dieta mediterranea, un aiuto contro il diabete e non solo

Dieta mediterranea, un aiuto contro il diabete e non solo. Che questa tipologia di alimentazione sia particolarmente consigliata non è una novità.

Certo, occorre fare attenzione, perché alcuni confondono la dieta mediterranea col fatto di mangiare semplicemente prodotti nostrani.

La verità, come insegnano gli esperti, è un po’ più complessa, perché la dieta mediterranea dev’essere anzitutto equilibrata: non significa cibarsi di quello che si vuole a patto che sia originario della nostra terra.

Pare assodato comunque ormai che il tipo di alimentazione diffusa alle nostre latitudini, se praticata con giudizio, può dare un contributo nel proteggere e riparare i vasi sanguigni, agendo positivamente riguardo la prevenzione di danni cardiovascolari anche nelle persone affette da diabete.

Dieta mediterranea: lo studio

Che la dieta nostrana possa aiutare a mantenere giovani e sane le arterie, grazie a una serie di fattori anti infiammatori, è confermato anche da un recente studio effettuato dalla Società italiana di Diabetologia, durante il quale sono stati coinvolti oltre 200 soggetti con diabete di nuova diagnosi.

A metà di loro è stata somministrata una dieta di tipo mediterraneo, all’altra metà una dieta differente e con pochi grassi.

È emerso che nel primo caso aumentano le cellule preposte alla riparazione dei vasi sanguigni per esempio danneggiati da un’ischemia.

Gli esperti insomma hanno ulteriormente consolidato la tesi secondo cui lo stile di alimentazione caratteristico del nostro Paese, dunque difforme per esempio da altri modi di alimentarsi presenti in Europa, esercita dei benefici sul sistema cardiovascolare.

Giusto per riepilogare alcuni capisaldi dell’alimentazione in questione, è possibile ricordare che essa si basa sul consumo quotidiano di cereali meglio ancora se integrali, legumi, frutta e verdura naturalmente di stagione come chiede del resto il nostro organismo, quindi noci e frutta a guscio, olio extravergine d’oliva e poche proteine di origine animale.

Bontà e tradizioni a tavola tramandate dalle nostre genti risultano dunque una delle possibili chiavi per alimentarsi al meglio, senza per questo dover screditare altri tipi di alimentazione. Pregi e difetti, anche in questo ambito, sono distribuiti un po’ ovunque.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *