In visita da Valbona: dallo stabilimento dell’azienda all’Orto Botanico di Padova

Alla scoperta delle verdure italiane con lo staff di Valbona

Recentemente siamo stati invitati da Valbona a trascorrere una giornata con loro e volevo rendervi partecipi raccontandovi com’è andata. Conoscendoli abbiamo capito che non si tratta solo di un’azienda qualsiasi che opera nel settore alimentare, ma è molto di più: è passione per il buon cibo di qualità, perché qui ogni ingrediente è fresco e selezionato con cura, permettendoci così di mangiare davvero in modo naturale e genuino. Questi sono proprio i valori che dovrebbero presentare tutte le realtà aziendali che portano i loro prodotti nelle nostre cucine.

È stata una visita intensa che si è trasformata in una giornata indimenticabile: dallo stabilimento al pranzo preparato con i loro prodotti dallo chef Daniele Zennaro, dall’Orto Botanico alla scoperta di piante sconosciute fino ad arrivare alla conoscenza delle persone che lavorano ogni giorno per portare nelle nostre case la genuinità di questo marchio… Ecco tutti i dettagli della nostra visita!

Dallo stabilimento alla degustazione: ecco cosa ci ha regalato l’azienda Valbona

Varcando la soglia dello stabilimento aziendale, è stato subito possibile sentire il profumo degli alimenti freschi e, abbiamo percepito tutta l’attenzione che viene coinvolta in ogni singola operazione, dalla produzione all’imballaggio.

Impianti innovativi, sistemi di produzione all’avanguardia e accurati controlli qualità sono sicuramente gli altri punti di forza di questa azienda, ma è stato un piacere dare uno sguardo più ravvicinato anche all’impegno che Valbona pone nei confronti dell’ambiente. Infatti, lo stabilimento possiede un depuratore biologico delle acque, che si avvale dei batteri naturali e delle proprietà dell’ossigeno per provvedere ad una perfetta depurazione.

Scoprire tutto questo è stato molto interessante, ma c’è di più: realtà aziendale eco-friendly ha deciso di riciclare tutti gli scarti dei materiali per l’imballaggio come vetro, carta e plastica, e collabora con un ente specializzato per il riciclaggio, al fine di recuperare ogni anno tonnellate e tonnellate di materiali che, una volta rielaborati, vengono nuovamente utilizzati.

La visita allo stabilimento ci ha permesso anche di gustare un pranzo preparato con i loro prodotti, ad opera dell’abile chef Daniele Zennaro. La sua passione e maestria in cucina unita alla bontà degli alimenti scelti, ci ha permesso di assaporare un pasto speciale, fresco e genuino. Ogni boccone è stata una delizia e ci ha consentito di conoscere ancora più a fondo tutte le peculiarità di questi prodotti.

L’Orto Botanico di Padova, l’ultima tappa della nostra gita da Valbona

Per concludere in bellezza, lo staff aziendale ci ha portato a far visita all’Orto Botanico di Padova, fondato come orto medicinale universitario nel lontano 1545. Questa tappa ci ha permesso di vedere da vicino tantissime piante conosciute e sconosciute presenti in uno dei siti tutelati dal patrimonio dell’UNESCO, nonché un luogo dove si percepisce l’influenza di tante culture diverse e gli oltre 500 anni di attività che rendono quest’orto davvero unico.

Pensiamo che questo sia stato un modo perfetto per concludere questa giornata allo stabilimento Valbona, facendoci sentire ancor più la passione per l’agricoltura tradizionale e per i prodotti della terra che tutto lo staff mette nelle proprie mansioni di ogni giorno. Secondo noi, proprio grazie a questa passione, riesce ogni volta a proporre dei prodotti gustosi, sani e genuini.

Che dire di più? È stata una giornata indimenticabile che ci ha lasciato come ricordo un retrogusto davvero molto speciale.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *