Ecco le tortillas sorprendenti e innovative!

Tortillas ChiaraZoppei

Chi ha detto che per gustare ottime tortillas bisogna andare nei ristoranti “etnici” o effettuare viaggi in Messico? Per provare delle tortillas innovative e completamente salutari, il consiglio è di assaggiare quelle prodotte da Food Up in due versioni: la prima è tortillas di quinoa con semi di canapa, la seconda è tortillas di teff con semi di lino.

Si tratta di snack assolutamente sani e nutrienti, tant’è che fanno parte dei cosiddetti “pharma food”, ovvero gli alimenti che contengono ingredienti che fanno bene alla salute. Queste tortillas sono senza glutine, quindi adatte a coloro che soffrono di intolleranze alimentari, ma sono anzitutto molto buone, proprio perché pensate per unire gusto e salute e per entrare nella dieta di chiunque.

Tortillas con farine di quinoa e teff

Queste particolari tortillas sono composte da ingredienti biologici come farina di quinoa o farina di teff a seconda della versione, quindi farina di mais, olio di semi di girasole, semi di canapa, sale. E senza olio di palma, senza grassi idrogenati, senza uova, senza latte, senza lievito.

Ideali per molteplici utilizzi: per spezzare la fame nei momenti centrali del pomeriggio e della mattinata oppure come ottime e solide protagoniste di aperitivi fatti in casa, in cui stupire gli ospiti con qualche trovata culinaria che può partire proprio dal proporre queste tortillas dal sapore davvero sorprendente, per certi versi inimitabile e differente dalla tortillas tradizionali.

L’utilizzo della farina di quinoa o di teff, combinata sapientemente con gli altri ingredienti, conferisce al prodotto un gusto unico abbinabile a moltissimi alimenti.

In particolare mi voglio soffermare sulla versione a base di farina di teff, ingrediente quest’ultimo poco conosciuto e poco diffuso in Italia, eppure ricco di proprietà benefiche.

Elencandone alcune, si può dire che il teff assicura carboidrati complessi ed è particolarmente abbondante per quanto riguarda fibre, ferro, calcio e potassio, inoltre possiede un ragguardevole contenuto di proteine e otto aminoacidi cosiddetti essenziali. Da segnalare anche l’alta digeribilità che caratterizza questo cereale.  

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *