Ristoranti Che Passione: la IV edizione del progetto presentata a Castello Malvezzi

Tempo di preparazione:

Ristoranti Che Passione: un progetto che premia l’amore per la buona tavola

Lunedì 6 giugno ho avuto il piacere e l’onore di partecipare alla serata di presentazione della nona edizione di Ristoranti Che Passione. Nella meravigliosa cornice di Castello Malvezzi si è parlato di amore per la buona tavola, che non deve per forza coincidere con spese proibitive.

Un network completo dalla guida alla card

Cos’è Ristoranti Che Passione? Definire questo progetto non è facile. Si tratta di uno degli approcci a mio avviso più completi a quello che è l’importante rapporto tra buona tavola e convenienza. Tutto questo esiste grazie alla possibilità di accedere a una guida consultabile sia in formato cartaceo sia online, caratterizzata dalla presenza di riferimenti a ristoranti accuratamente selezionati e situati nella provincia di Brescia e in quella di Verona.

La guida è uno strumento fantastico che si può apprezzare meglio grazie alla card, che consente di accedere alle promozioni, e al portale www.chepassione.eu, dove è possibile trovarle tutte sempre aggiornate. Non è fantastico? Ah, se poi si aggiunge l’app mobile diventa tutto ancora più speciale, con il meglio della cucina italiana a portata di touch screen!

Ristoranti Che Passione: qualche informazione sul funzionamento della card

Ma come funziona la card di Ristoranti Che Passione? In maniera molto semplice. Il cliente che acquista la guida cartacea o digitale riceve a domicilio la card, che può essere utilizzata da soli o con un ospite. Gli sconti variano dal 20 al 50% e, nella maggior parte dei casi, non riguardano i menu a prezzo fisso.

Il punto di riferimento per rimanere informati al proposito è il portale www.chepassione.eu, dove è possibile aggiornarsi sulle caratteristiche di ciascun ristorante e, oltre a farsi un’idea chiara sui principali piatti disponibili, documentarsi sull’accessibilità ai disabili e sulla presenza di menu pensati per i più piccoli.

Sono tutte informazioni pratiche che possono fare la differenza e che aiutano l’utente, che è guidato dai preziosi suggerimenti di Riccardo Penzo – editore di Ristoranti Che Passione – a gustare al massimo i piaceri della cucina italiana.

Ristoranti Che Passione, che anche quest’anno sembra bissare i successi passati con già più di 10.000 card attivate, è un inno alla miglior tradizione italiana e all’importanza di unire il piacere della tavola alla convenienza per il portafoglio! Non vi sembra stupendo avere la possibilità di coniugare questi due aspetti?

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *