Quando il menù diventa una questione di estetica: dal design al materiale

il menù ChiaraZoppei

Quando il menù diventa una questione di estetica: dal design al materiale

Molte aziende di ristorazione pensano che il buon cibo sia l’unica cosa che serve per conquistare e fidelizzare il cliente. Certamente, non possiamo dire che questa credenza sia sbagliata, ma possiamo affermare che in un ristorante il piatto non è tutto. Gli ingredienti sani e genuini non bastano, e i sapori che si sposano perfettamente e che conquistano il palato preparati da uno chef di alta classe non sono gli unici fattori che portano un locale al successo. E allora cosa manca?

La comunicazione visiva è importante ed è alla base di ogni buon piano di marketing. Non a caso, al giorno d’oggi le persone non amano solo i “contenuti”, ma anche il modo in cui questi ultimi vengono messi davanti ai loro occhi: anche trovare la maniera giusta per proporli è fondamentale. Pertanto, conta l’aspetto del ristorante stesso, il suo arredamento e il personale accogliente, ma c’è anche un altro elemento da non sottovalutare: il menù.

Tutto parte dal design

Forse non avevate pensato all’importanza del menu e, infatti, molti lo vedono solamente come una lista ordinata di piatti del giorno, contorni, bevande e dessert. In realtà, questo è un biglietto da visita per la vostra azienda di ristorazione e deve presentare nel modo giusto ciò che offrite e ciò che siete. Per questo motivo, il design di un menu è importante: va studiato e realizzato in maniera tale che rispecchi i principali punti di forza del vostro locale.

Proponete dei piatti speciali? Bene, sicuramente quello è uno dei vostri elementi vincenti, ma cosa volete mostrare alla vostra clientela? Qual è l’immagine che volete dare al vostro ristorante? Rispondendo a queste semplici domande, potrete capire quale dovrebbe essere l’aspetto della vostra lista di piatti e bevande.

Pertanto, se il locale che avete creato è elegante e di classe, anche il menu dovrà essere tale, rispecchiandolo in tutte le sue migliori sfaccettature. In questo modo, riuscirete a creare continuità e a donare un unico e inconfondibile stile alla vostra azienda. Oltre a questo, riuscirete a puntare sulla comunicazione visiva, ovvero un elemento sempre più rilevante negli ultimi tempi.

Infatti, le persone sono molto influenzate dal modo in cui le cose che desiderano acquistare, e in questo caso assaporare, vengono proposte loro: quello che vedono influenza positivamente o negativamente la loro scelta. Perciò, un design accattivante le spinge a provare, a fidarsi e, inoltre, le attrae in maniera più intensa. In fondo, basta pensare alla preparazione di un piatto: quando è decorato attira molto di più l’attenzione, non è vero?

Potreste proporre la stessa ricetta in due portate: in un piatto dall’estetica più elaborata e in un altro potreste semplicemente mettere la stessa pietanza senza impegnarvi troppo. Da quale dei due piatti verrebbe attratto maggiormente il vostro cliente? Quasi sicuramente dal più elaborato, anche se, alla fine dei conti, la ricetta e il gusto sono sempre gli stessi in entrambe le opzioni.

In poche parole, il design e l’aspetto in generale contano, anche quando si tratta del menù. Se quest’ultimo è perfetto e studiato nel dettaglio, chi è seduto al vostro tavolo riuscirà a vedere con occhi diversi sia quello che sta ordinando che tutto il locale nella sua interezza: tutto risulterà più affascinante e speciale. Pertanto, curare il design di questo piccolo ma importante elemento si rivelerà una strategia vincente e in grado di portarvi a raggiungere sempre ottimi risultati.

Il materiale perfetto: la scelta che vi accompagna verso il successo

Così come conta il design, ovvero la forma e l’aspetto del menu, anche la scelta del materiale non è da sottovalutare e vi consente di valorizzarne lo stile sotto molti aspetti. Infatti, scegliere la materia prima giusta può donare classe o eleganza alla vostra lista di piatti, oppure renderla più versatile e simile all’ambiente circostante o alla personalità del vostro business.

Ogni materiale ha le sue caratteristiche e potrete scegliere quello che rispecchia le qualità del vostro locale e degli arredi, considerando anche elementi come: maneggevolezza, morbidezza e comodità. In pratica, oltre all’estetica, è importante riuscire a far provare al cliente il piacere di sfogliare il vostro menu.

In conclusione, possiamo dire che il menu è un elemento da non sottovalutare e che pertanto può fare la differenza e aiutarvi a conquistare la clientela. Tuttavia, anche se può sembrare un’operazione complessa, creare un design che conquista la clientela non è difficile: una volta deciso cosa volete comunicare e su quale stile puntare, riuscirete a donare un incredibile valore aggiunto all’esperienza culinaria che offrite ogni giorno all’interno del vostro locale.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *