Un Mare di Gusto una kermesse di successo a San Vincenzo

Un Mare di Gusto una kermesse di successo a San Vincenzo. L’evento è stato affascinante fin dal titolo: “Un Mare di Gusto, Palamita & Friends”, dove per mare di gusto s’intendono tutte le prelibatezze culinarie che ci può regalare il nostro meraviglioso mar Mediterraneo, con una particolare attenzione per gli squisiti e salutari pesci azzurri.

La kermesse si è svolta nel weekend del primo maggio a San Vincenzo (LI) terra di grandi tradizioni marittime anche in cucina. Il programma ricchissimo prevedeva per sabato 30 aprile, tra le altre cose, una degustazione di piatti a base di pesce povero all’Ape Azzurra, ideati e realizzati dai bravissimi dell’istituto alberghiero di Rosignano E. Mattei con la collaborazione della sezione soci Coop “San Vincenzo – Venturina” e Azzurra srl.

Il viaggio nelle eccellenze del mare è proseguito con l’assaggio della focaccina del pescatore, delizia creata appositamente per la manifestazione dalla pasticceria Bocci. Quindi nel pomeriggio abbiamo potuto assistere alla presentazione della storia della Friggera, storica azienda del posto che si occupa della lavorazione del pesce azzurro pescato nelle acque di San Vincenzo.

Tra le attrazioni della kermesse, che ha richiamato tantissimi visitatori, va segnalata la “passeggiata del marinaio” che prevedeva una tappa allo spazio La Torre per ammirare l’opera del maestro Talani intitolata “Due uomini con i pesci” già protagonista qualche anno fa alla Biennale di Venezia.

“Un Mare di Gusto, Palamita & Friends”

Molto interessanti si son rivelati anche gli appuntamenti con i laboratori di cucina e di arte, per non parlare dell’incontro sull’olio extra vergine d’oliva o del suggestivo mercatino dell’artigianato.

Il rush finale domenica pomeriggio con l’ottimo pranzo al ristorante Winò, quindi lo show-cooking con Valeria Piccini e il bellissimo tour enogastronomico denominato “percorsi di gusto” che ci ha consentito di degustare piatti a base di palamita e pesce azzurro preparati dai ristoratori locali, per un totale di 7 assaggi e 3 degustazioni di vino.

Insomma il bilancio di “Un Mare di Gusto, Palamita & Friends” ritengo sia decisamente positivo: un modo intelligente e ben congeniato per promuovere la cultura del cibo di mare più sano e genuino.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *