Lo snack amico dei celiaci … e non solo!

Esistono storie imprenditoriali che affascinano e che aiutano a capire quanto sia importante l’amore per l’artigianalità. Food Up è il risultato di un percorso di questo tipo, iniziato nel lontano 1956 con l’apertura del forno Antica Norba, che esiste ancora oggi e che rappresenta una delle più importanti imprese artigiane del centro Italia, tutto questo anche grazie all’apertura di uno dei più importanti Musei del Cioccolato del Paese.

Ne è passata di acqua sotto i ponti dall’anno di apertura del forno Antica Norba, frutto di un’intuizione imprenditoriale successiva a un viaggio negli Stati Uniti da parte dei fondatori, all’ideazione di Food Up, un brand che si propone di portare sul mercato snack e dolci per celiaci.

Chi ha detto che soffrire di celiachia è sinonimo di rinunce a tavola e, soprattutto, dell’impossibilità di concedersi quei piccoli peccati di gola che, se non reiterati, non fanno certo male? Forse qualcuno che non ha mai sentito parlare di Food Up e di un impegno per diffondere l’alimentazione sana che è iniziato tanti anni fa, quando ancora non si pensava alla necessità di creare delle linee alimentari ad hoc per chi vuole tenere sotto controllo la linea e gestire le intolleranze.

Lo snack amico dei celiaci … e non solo!

Una delle peculiarità più importanti di Food Up, linea del brand Antica Norba, consiste nella possibilità di trovare nel portafoglio prodotti degli snack dietetici senza glutine. La produzione in questione è possibile grazie alla collaborazione con numerose associazioni di ambito nutrizionale attive sul territorio.

Si tratta di realtà che, in questi anni, hanno apprezzato l’impegno di Food Up e hanno lavorato fianco a fianco con il suo team nella selezione dei migliori prodotti, che rappresenta il primo passo per offrire il meglio al cliente.

Quando si tratta di celiaci la missione diventa ancora più importante, perché è necessario cambiare la mentalità comune e far capire che intolleranza o problemi di assorbimento non sono situazioni che fanno rima con rinunce alimentari, ma circostanze che, ingegnandosi un po’ e non perdendo di vista la salute, permettono comunque di vivere bene il rapporto con il cibo e, di conseguenza, di stare meglio anche a livello interiore.

Chi mangia sano e con soddisfazione non può non beneficiarne, ve lo assicuro! Se mangiassimo solo per soddisfare il bisogno fisico della nutrizione sarebbe tutto molto più noioso e banale!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *