logo_print

Carrube : frutti alleati della cucina senza glutine

carrube
Stampa

Carrube : frutti alleati della cucina senza glutine. La cucina per gli intolleranti al lattosio e per i celiaci è un mondo tutto da scoprire! Esplorarlo significa chiamare in causa anche frutti come le carrube. Prodotte dall’albero Ceratonia siliqua, sono contraddistinte da proprietà note fin da tempi molto antichi. Il loro utilizzo, infatti, era diffuso anche presso gli antichi Egizi.

Ci sono diverse leggende legate alla carruba e una delle più celebri riguarda San Giovanni che, secondo la tradizione più accreditata, si nutrì esclusivamente di questo frutto nel corso delle sue lunghe e fisicamente estenuanti peregrinazioni nel deserto.

budino con farina di carruba

Proprietà delle carrube: ecco quali sono

Le carrube sono note soprattutto per il loro ruolo benefico riguardante l’intestino. Assumere questi frutti significa infatti favorire la naturale peristalsi dell’organo e proteggere la mucosa. Validissima soluzione contro la diarrea, la carruba aiuta anche ad abbassare il colesterolo cattivo e a tenere maggiormente sotto controllo la salute del cuore.

Da ricordare è anche la presenza di fibre, che si rivela particolarmente congeniale quando c’è da affrontare un problema digestivo. La carruba aiuta molto da questo punto di vista anche grazie alla presenza di pectina, ottima per attenuare i disturbi da reflusso gastroesofageo e da colon irritabile.

Ottime amiche del cuore!

L’assunzione di carrube, inoltre, è molto indicata per migliorare la salute del cuore. Diversi studi internazionali hanno infatti evidenziato e continuano a sottolineare il ruolo di questi frutti nella riduzione del colesterolo cattivo LDL.

Davvero si tratta di elisir di salute speciali! Come dimenticare poi il loro ruolo positivo nella riduzione del peso corporeo? A cosa è dovuto? Alla presenza di sostanze che aiutano a regolare gli enzimi digestivi.

Nello specifico si parla soprattutto di zuccheri complessi e di oligoelementi che favoriscono la sazietà. Da non trascurare è infine la possibilità di utilizzare le carrube per preparare un’eccellente farina gluten free.

farina di carruba

Il mondo di chi soffre di celiachia è davvero cambiato da quando si conoscono tutte le alternative di farina oltre a quella a base di grano. Quella di carrube in particolare presenta le proprietà elencate nelle righe precedenti ed è anche ricca di due minerali essenziali per la salute delle ossa, ossia il calcio e il ferro.

Utilizzabile anche come addensante naturale, viene apprezzata pure come soluzione sostitutiva del caffè solubile. Voi l’avete mai provata? Se la risposta è no e volete una bella idea per la cucina gluten free correte ad acquistarla!

14-04-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti