Artmenu Factory, la prima azienda a sviluppare il concetto di porta-menu

Oggi ci appare scontato perché lo vediamo ormai ovunque, nei bar, nei ristoranti, negli hotel. Eppure il porta-menu, un tempo, non era così scontato. Spesso prevaleva il menu ridotto a un foglio magari imbustato male. Artmenu Factory, con il suo lavoro trentennale, ha dato nuovo impulso alla ridefinizione di uno strumento comunicativo essenziale per la ristorazione.

Senza porta-menu o porgendo alla clientela un menu poco adatto allo stile del locale, senza dubbio si parte col piede sbagliato nel senso che il cliente può restare spiazzato, perché sprovvisto di una presentazione adeguata in grado di accompagnarlo alla scoperta delle prelibatezze sfornate dalla cucina.

Mauro Fantini, titolare di Artmenu Factory, spiega il segreto del successo di un’azienda da oltre 30 anni leader nella produzione di menu, carte da vino, articoli per l’ospitalità alberghiera e la ristorazione: “Siamo stati i primi a sviluppare il concetto di porta-menu. A differenza del menu classico che va periodicamente ristampato, il contenuto del nostro porta-menu può essere aggiornato a seconda delle necessità, quindi senza essere costretti a realizzare un prodotto ex novo ogni volta”.

L’innovazione di Fantini è stata quella di capire l’importanza di un simile strumento comunicativo, in grado di determinare la prima impressione del cliente. Si tratta insomma di saper valorizzare la propria cucina e il proprio locale, comunicando arte, atmosfere e sapori fin dal menu che rappresenta una vera e propria vetrina per il ristoratore.

L’altra intuizione vincente di Artmenu è quella di proporre prodotti di alta qualità puntando sulla personalizzazione, sull’importanza di confezionare un porta-menu coerente con il contesto: “Siamo un po’ come i sarti che lavorano su misura, ma lo facciamo nel mondo dell’hotellerie – spiega ancora Fantini – Questa filosofia ci impedisce di confezionare grandi quantitativi, ma nel contempo ci permette di non avere alcun limite di fronte alle esigenze più svariate. Abbiamo per esempio soddisfatto la necessità di clienti che desideravano realizzare i porta-menu con gli stessi materiali e colori utilizzati per gli altri elementi d’arredo del locale”.

A proposito di materiali impiegati per la realizzazione del porta-menu. Va detto che possono essere i più vari a seconda delle esigenze: pelle, ecopelle, tessuto, legno, cartoncino, materiali plastici. Tutto con qualità e buon gusto.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *