Pasta con fonduta al formaggio e crumble di salsiccia.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
pasta con fonduta al formaggio

Deliziosa e rigorosamente gluten-free!

Un tempo un soggetto celiaco doveva ritenersi vittima di restrizioni alimentari realmente notevoli. Pochi i prodotti a sua disposizione e, soprattutto, tante le difficoltà a reperirli in commercio.

Oggi le cose sono radicalmente mutate ed il glutine non sottopone più ad alcuna rinuncia coloro che ne sono intolleranti e/o allergici ed anzi sembra si stia assistendo ad un vero e proprio sovvertimento del modo di condurre la propria dieta gluten free.

Dieta priva di glutine è oggi sinonimo di bontà, non esiste pietanza che possa dirsi non degna di apprezzamento dal punto di vista culinario. Basti pensare alle mezze penne zero con fonduta e crumble di salsiccia, un piatto straordinario alla vista, squisito al palato, che neppure si immagina poter essere adatto anche ai celiaci. Fortunati per certi versi, non è vero?

Fonduta e salsiccia: un matrimonio perfetto

Non è detto che la nostra alimentazione debba essere sempre caratterizzata da verdure e ortaggi: si tratta di alimenti fondamentali, che dobbiamo sempre porre al primo posto della piramide alimentare, ma questo non significa che alimenti più elaborati debbano essere completamente eliminati dalla nostra dieta.

Gli stessi medici e specialisti confermano l’importanza di inserire nella nostra alimentazione, sia pur con ragionevolezza, moderazione e parsimonia, alimenti quali salsiccia, formaggi e simili: una certa quantità di grassi si rivela di fatto necessaria in qualsiasi dieta che possa definirsi, a buon diritto, sana ed equilibrata.

Se si ingrassa non è certo colpa di un bel piatto di pasta con il formaggio, semplicemente vuol dire che si stanno introducendo nella propria dieta troppe calorie rispetto a quelle che si dovrebbero assumere in base al proprio fabbisogno, sul quale vanno ad incidere propria corporatura ed attività fisica quotidianamente svolta … non diamo la colpa sempre ai cibi grassi, perché la responsabilità è da imputare piuttosto alla quantità giornaliera che ne assumiamo.

Fonduta: la tradizione in cucina

A dispetto di quello che potrebbe pensarsi la fonduta ha una lunga storia alle spalle. La declinazione del termine potrebbe indurre a pensare sia di origini meridionali, il che non è vero. La fonduta ha trovato in Valle D’Aosta ed in Piemonte la sua vera terra madre, ed è stata poi così apprezzata da essersi diffusa in maniera capillare in tutta Italia, ed anche all’estero, mentre in Svizzera era già nota da tempo.

Le origini di questa prelibatezza affondano le loro radici nella notte dei tempi: protagonista indiscusso è il formaggio a pasta dura che viene fuso all’interno di una pentola apposita, la caquelon, la stessa che viene poi presentata a tavola affinché ogni commensale vi intinga il proprio pane.

Ed ecco di seguito rappresentati ingredienti e preparazione di questo golosissimo primo.

 

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per la pasta

  • 320 gr mezze penne senza glutine
  • 100 gr salsiccia
  • q.b. sale

Ingredienti per la fonduta

  • 80 gr parmigiano reggiano 36 mesi grattuggiato
  • 2/3 cucchiai latte delattosato
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale

Procedimento

  1. In un padellino antiaderente fate cuocere la salsiccia sbriciolata e fatela diventare leggermente croccantina.
  2. In un altro pentolino mettete il formaggio con il latte mettetelo sul fuoco a fiamma dolce; mescolate sino a completo scioglimento del formaggio e lasciate leggermente intiepidire ed addensare.
  3. In una pentola con abbondante acqua salata cuocete la pasta lasciandola leggermente al dente, versatela nel pentolino con la fonduta, fatele amalgamare e disponetela nei piatti.  Cospargetela con il crumble di salsicca e servitela fumante!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *