Frantoio Montecchia Morro d’Oro ospite d’onore al Press Tour novembre 2015

Con i suoi 22 ettari di terreno ed oltre che soverchiamo l’incantevole litorale Adriatico da un’altezza di ben 250 metri, il Frantoio Montecchia Morro d’Oro si è visto ospite d’onore di questo evento tanto unico quanto speciale.

Rivalutata in tutto il suo essere, l’attenzione per l’alimentazione e la voglia di assaporare i gusti che la nostra tradizione ci regala rappresentano i principi ispiratori di eventi di carattere enogastronomico a caratura internazionale.

L’Abruzzo, terra feconda, nella quale l’alterazione legata ai trattamenti industriali sembra non aver giammai fatto la sua impietosa ingerenza, è stato il protagonista indiscusso di uno degli appuntamenti più graditi dell’anno, il Press Tour, avuto luogo dal 03 al 06 novembre dell’anno corrente.

Un appuntamento che ha visto centinaia e centinaia di persone provenienti da ogni luogo al fine di vivere un’esperienza unica, quella di testare con mano le delizie enogastronomiche di questa terra così fertile. Possiamo ben dirlo, le loro aspettative non sono affatto state disattese.

L’umiltà degli antichi sapori che sa conquistare i palati

Che sia di mare o di terra, la cucina tipica di questo luogo magico è sempre stata considerata semplice ed umile.

I suoi sapori provengono da lontano, dal profondo della storia di questa terra, prigioniera felice dei suoi monti e del suo immenso mare, da secoli di esperienza e di profondo amore destinato proprio alla coltivazione della terra, all’allevamento ed alla servizievole ed incessante lavorazione di prodotti naturali e sani.

La ragione della bontà e del sapore, unico nel suo genere, dei piatti locali è da ricondurre alla scelta, operata da tutti i ristoratori della zona, di fare esclusivo uso di prodotti genuini che questa terra è capace, tutt’oggi, di offrire, frutto di poche elaborazioni e che non conoscono contaminazioni.

L’olio DOP, eccellenza abruzzese nota in tutto il mondo

L’azienda, con il suo trend in continua crescita, coltiva alberi di ulivo spettacolari, anche alla vista, di ogni genere: Leccino, Maurino, Moraiolo, Pendolino, la pregiata ed intensa cultivar Tortiglione ed altri ancora.

Il frantoio accoglie ben 6000 piante di ulivo garantendo a ciascuna di esse tutte le cure possibili: non è un caso che l’olio che ne deriva sia stato decretato olio DOP. Fermi e determinati nella volontà di assicurare un prodotto d’eccellenza, il frantoio si pone sempre quale obiettivo privilegiato l’attenzione, senza condizioni, alla salute di coloro che sono destinatari dei suoi pregiati oli.

Forti della consapevolezza che la capacità e l’esperienza aiutano ad offrire un prodotto fatto da materie prime selezionate, tutti i dipendenti del frantoio continuano a lavorare con metodi impeccabili ed imprescindibilmente all’avanguardia.

Un doveroso grazie dunque a tutti gli organizzatori di questo straordinario evento che ci ha fatto toccare con mano questo tesoro di immenso valore, che giunge sulle nostre tavole da mille e mille secoli di storia.

#scoprilabruzzo #abruzzointavola

post_pressTour

Condividi!

2 commenti a “Frantoio Montecchia Morro d’Oro ospite d’onore al Press Tour novembre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *