Felice lo Basso: ecco il nuovo ambasciatore dei prodotti norvegesi in Italia

Ultimamente si assiste ad una sensibilizzazione, sempre più netta, verso l’attenzione per quello che mangiamo, che resta in assoluto il canale privilegiato per il mantenimento del nostro benessere.

Il monito di mangiare pesce si fa sempre più allarmante e con esso quello di assumere Omega 3, uno degli antiossidanti più potenti che la nostra alimentazione conosca.

Da questa esigenza, sempre più pressante, visto lo stato di salute, piuttosto precario, in cui molti di noi italiani versiamo, si è mossa l’esigenza di valorizzare anche in Italia la preparazione ed il consumo di alcuni prodotti ittici norvegesi, tra i quali lo stoccafisso, alimento dall’acclarato ed indiscusso alto indice di antiossidanti.

La valorizzazione dei prodotti ittici in Italia

La tutela, valorizzazione ed ottimizzazione dell’ingresso nella nostra alimentazione di pesce norvegese è così sentita da aver indotto i più autorevoli rappresentati della cucina italiana ad aver coniato la figura dell’ambasciatore dei prodotti norvegesi in Italia.

Quest’anno, a salire sul “podio”, è stato Felice Lo Basso, chef del Ristorante Unico di Milano, il quale si è dimostrato particolarmente onorato e commosso per il conferimento di questo titolo da parte del Norwegian Seafood Council (Norge), ente parastatale che promuove e tutela i prodotti ittici norvegesi nel mondo.

Si tratta di un evento di grande portata nella storia della nostra enogastronomia che va ad incidere in maniera sensibile anche sui nostri rapporti con l’estero che da anni favoriscono un’integrazione tra le diverse culture, mediante uno scambio di carattere commerciale, culturale e ed oggi anche culinario.

Onorata Chic, l’associazione di Felice Lo Basso

Come si può immaginare la premiazione di Felice Lo Basso ha colmato di onore tutta la Puglia, ossia la sua terra natia.

Dalla Puglia alla Norvegia in passo non è breve, ma la voglia di creare indissolubili legami anche sul fronte gastronomico ha superato le distanze.

Particolarmente onorata e gratificata CHIC, Charming Italian Chef, l’associazione di cui Felice Lo Basso fa parte, con i suoi cuochi di altissimo livello, da anni noti per la loro attitudine all’interpretazione dei piatti con grande creatività, nel massimo rispetto delle materie prime, nonché per il loro impegno mirato a valorizzare quello che di genuino la nostra terra ha da offrirci, preservando l’inestimabile miniera di prodotti di cui essa è ricca.

Non ci resta che porgere le nostre congratulazioni a questo coraggioso chef, con la fervida speranza che si spezzi, almeno nel settore dell’enogastronomia, ogni residuo ostacolo che si frappone tra noi ed il resto del mondo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *