Un’esperienza entusiasmante con Antonino Cannavacciuolo

Con Antonino Cannavacciuolo si è svolta allo Sheraton Malpensa è stata un’esperienza entusiasmante. Un evento formativo per gestori e titolari di ristoranti e alberghi con uno show cooking dello chef più richiesto in televisione.

Leggendo il titolo di questo evento ci si aspetterebbe un corso molto tecnico nel quale uno chef sale in cattedra e spiega basi e preparazioni di una serie di piatti da copiare e riproporre nei ristoranti dei partecipanti e invece “Pure tu vuoi fare lo Chef?” è stato un corso unico nel suo genere: 360° di formazione con incredibili insegnati e con un preside d’eccellenza Antonino Cannavacciuolo!

Il corso si è strutturato con la presenza sul palco di diversi formatori che hanno toccato diversi campi creando la “Ricetta Vincente”, indispensabile per il successo di un ristorante e della sua squadra.

Ricetta Vincente:: Team + Gestione Economica&Finanziaria + Vendita dei Piatti + Sala & Esperienza Clienti + Promozione&Marketing

“In un ristorante il team di lavoro è fondamentale ed è il punto di partenza di un’attività di business redditizio ” così ha esordito Flavio Cabrini formatore di OSM Network sottolineando che la scelta dei collaboratori risulta essere il momento più difficile ma al tempo stesso quello che sceglie le sorti di un locale.

“Ma tu sai quanto costa realmente il piatto che proponi?”, Roberto Gorini di OMS Swiss ha lasciato tutti spiazzati con questa domanda facendo notare che il margine si studia a monte, nella scelta delle materie prime, nei tempi di preparazione e nei conti di cassa a fine giornata. Un approfondimento di economia che aiuta i ristoratori, nuovi o datati, a capire dove si disperde il loro guadagno.

“Hai mai guardato il tuo ospite negli occhi?”, questo è il modo per vendere e proporre nuovi piatti ai propri clienti e Bruno Bruni ha perfettamente spiegato come l’empatia che si crea con i propri ospiti può trasformare anche un piccolo locale in una mina d’oro.

“Non lasciare niente al caso perché il tuo cliente vede tutto” sembra quasi minatoria l’affermazione di Vittorio Rossetti responsabile di Villeroy & Bock, che ha puntato l’attenzione sull’esperienza globale del cliente all’interno del ristorante: dalla mise en place alla temperatura e profumo della sala, dalla tranquillità che si deve respirare già dal primo momento che si entra nel locale all’esperienza di confort nelle toilette che rendono indimenticabile il tempo passato nel ristorante e che porterà alla creazione del “Word of Mouth” o in italiano passaparola.

“La tecnologia ci è amica” così Federico Viganò e Paolo Toffanello hanno spiegato come il marketing digitale e social aiutano le vendite dei locali.

Un’esperienza entusiasmante con Antonino Cannavacciuolo

Ogni ingrediente della ricetta vincente è stato abbinato ad un piatto dello Chef Cannavacciuolo:

  • Starter: Polpo Cocomero Crema di Arachidi Latte e Pomodorino
  • Primo: Plin ripieni di Broccoli Patate e Acciughe su un letto di cagliata condita
  • Primo: Calamaro su un letto di crema di castagna e porro fritto
  • Secondo: Baccalà, Baccalà, Baccalà
  • Dessert: Tortino di Cioccolato su letto di caramello

Da queste ricette ho capito ed estrapolato tre consigli di un grandissimo chef come Antonino:

  • creare un letto che faccia da base all’ingrediente principale esalta il piatto alla vista e al palato.
  • la temperatura dell’olio è fondamentale e che quindi l’utilizzo del termometro è fondamentale.
  • non copiare mai una ricetta ma rivisitarla mettendoci all’interno il proprio spirito.

Un’esperienza formativa indimenticabile che mi ha mostrato come un grandissimo professionista come lo Chef Antonino Cannavacciuolo è composto da una forte umanità, da un’infinita tecnica e da un gigantesco cuore che lo porta con passione e tenacia a raggiungere il successo ed è quello che in questo corso è riuscito a trasmettere a tutti i partecipanti.

Lo Chef proporrà un corso simile a Roma nel 2016.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *