Budino alla cannella e noci pecan: la colazione o il dessert alternativo che fa bene

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    3/4 bicchieri
avena cannella Chia budino seme con miele pecan e

Semi di chia: i “nuovi” semi della salute

Complici le nostre sempre più cattive condizioni di salute, rese cagionevoli da stress e vita sedentaria, siamo tutti orientati a selezionare prodotti genuini che ci aiutino a condurre un’alimentazione sana ed equilibrata.

Frutta e verdura non devono mancare mai sulle nostre tavole, ma concedersi di tanto in tanto un dolcino non è certo reato. La nostra cultura del benessere oggi ci ha portato all’eccesso opposto: dolci e dessert sembrano vedersi a dosso il fucile spianato.

Semi di chia: i “nuovi” semi della salute

Ci sono semi e semi. I semi di chia, scoperti da poco tempo, stanno riscuotendo oggi un successo inusitato. La ragione? Prima fra tutte la loro estrema duttilità che li rende ingredienti perfetti per ogni preparazione.

Quello che sbalordisce nella vera accezione del termine è il quantitativo sorprendente di calcio in essi contenuto: in soli 100 grammi di prodotto sarebbero presenti ben 600 milligrammi di calcio.

Assurdo, quasi da non credere, sol che si pensi che trattasi di un contenuto pari a 5 volte quello presente nel latte. Notevole anche l’apporto di Omega3, corrispondente addirittura al 20% del loro peso.

Cannella, noci e miele: cosa desiderare di più …

Qualcuno ha mai provato ad aggiungere in un comune yogurt cannella, miele e noci pecan?

Bene, solo coloro che lo hanno fatto possono condividere pienamente questa favolosa esperienza di gusto. Se nella cucina la parola d’ordine è sperimentare, allora davvero possiamo dire che questa curiosa opera consente di ottenere risultati eccellenti.

Il dessert a base di cannella, miele e noci pecan ne rappresenta una significativa prova.

Ma l’eccellenza non è toccata solo in termini di gusto: la cannella è, infatti, un potente antinfiammatorio naturale utile a contrastare i sintomi del raffreddore e dell’influenza.

Il miele, poi, non ha certo bisogno di presentazioni, così come le noci pecan, note, queste ultime, per le loro valide proprietà antitumorali e per la capacità in esse “innata” di abbattere le soglie del colesterolo. E per finire l’avena, altro ingrediente impiegato nella preparazione di questa straordinario budino, utile a dare energia e favorire il transito intestinale.

Allora non ci resta che dettagliare la preparazione di questa ricetta “tutta salute”. Una colazione o un dessert adatto alle persone intolleranti al glutine e al lattosio

 

Ingredienti per 3/4 bicchieri

  • 450 ml latte di avena
  • 50 gr farina di riso
  • 50 ml olio extra vergine d'oliva
  • q.b. cannella in polvere
  • 3 cucchiai semi di chia
  • 3 cucchiai sciroppo d'acero
  • 3 cucchiai miele di fiori di tiglio
  • 80/90 gr noci pecan già sgusciate

Procedimento

  1. Versate il latte in una casseruola e scaldatelo a fiamma moderata.

    Versate l'olio in una casseruola e ponete sul fuoco a fiamma bassa, togliete dal fuoco, aggiungete la farina a poco a poco e mescolate energicamente con una frusta a mano sino ad ottenere un composto senza grumi.

    Aggiungete lo sciroppo d'acero e mescolate con cura.
  2. Rimettete sul fuoco e versate lentamente, poco per volta, il latte, precedentemente scaldato. Mescolate continuamente in modo che non si formino grumi e sino a quando il composto si addensa. Aggiungete la cannella, mescolate e versate il tutto in bicchieri, coprite con della pellicola da cucina e lasciate riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. Una volta intiepidito il budino, inserite poi i bicchieri in frigorifero.

    Nel frattempo, in una ciotola versate le noci pecan e amalgamatele al miele.

    Togliete i bicchieri dal frigo e, se desiderate, potete cospargere la superficie con un altro pizzico di cannella in polvere.

    Guarnite poi con le noci al miele e servite.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *