Torta di zucca e mele: una deliziosa miniera di beta-carotene

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 5,00 su 5
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo Totale
    1 Ora 40 Minuti
Torta di zucca e mele

La torta di mele incarna l’emblema del dolce classico per eccellenza, eredità del passato, che non tramonta mai.

La torta di mele incarna l’emblema del dolce classico per eccellenza, eredità del passato, che non tramonta mai.

Essa rappresenta una delizia apprezzatissima non solo dai più piccoli, che ne sono ghiotti, ma anche dai più grandi, per via dello speciale e benefico ingrediente che ne è alla base, la mela appunto.

Mela: altro che frutto del peccato!

Il famoso proverbio popolare, che vede rappresentata la mela come un vero e proprio farmaco della natura, ha davvero un fondamento di realtà.

La mela è, ancora oggi, riconosciuta come un utile rimedio per scongiurare tantissime malattie.

Assolutamente povera di calorie -i grassi sono in effetti quasi assenti- essa rappresenta una miniera di vitamine del gruppo B, in particolare B1 e B2, utili a combattere inappetenza, stanchezza e nervosismo ed a favorire l’intero processo digestivo.

La torta alla mele rappresenta un ottimo modo di consumare questi frutti così speciali, non sempre però a tutti graditi “al naturale” e che, invece, acquistano un gusto peculiare se arricchiti o cotti, magari facendone ingrediente principale o secondario di varie pietanze.

La fantasia ci spinge oltre: ed ecco che la torta di mele si vede arricchita con la zucca, vera e propria miniera di beta-carotene.

Zucca: l’ortaggio perfetto per l’autunno

La zucca, specie in questo periodo, non è affatto difficile da reperire sui banconi dei nostri supermercati. Essa ben si accompagna ed ottimamente si sposa con la mela, della quale ne completa le proprietà nutritive.

In effetti, se la mela è riconosciuta per il suo valido apporto di vitamine, alla zucca si deve, come anticipato, davvero tanto in termini di apporto di beta-carotene.

Nella zucca la quantità di lipidi è praticamente assente, così come pure il colesterolo, ma la cosa che più di ogni altra attrae della zucca è il suo modo di essere utilizzata: la sua polpa consistente e morbida, infatti, ben si presta a rappresentare ingrediente privilegiato per dolci e pietanze di vario genere.

Allora non resta che darsi alla preparazione di questa favolosa torta che mette insieme due ingredienti magici per la nostra dieta, la mela e la zucca appunto, che, come visto, porta ciascuno con sé diversi nutrienti, tutti in ogni caso immancabili nella nostra alimentazione e la cui preparazione, a ben vedere, non è poi così difficile, richiedendo essa solamente un pizzico di amore per la cucina che, insieme alla scelta di una vita sana, non guasta mai.

Ingredienti per 4/6 persone

Ingredienti

  • 600 gr polpa di zucca cotta in forno
  • 160 gr zucchero di canna
  • 1 dl latte di miglio
  • 1 cucchiaio uvetta sultanina
  • 1 bicchierino brandy
  • 3 uova intere
  • 130 gr amaretti gluten free
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchaino cannella in polvere
  • 4 mele sbucciate e tagliate
  • 3 foglie alloro
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 170°. Sistemate l'uvetta in una ciotolina e versatevi sopra in brandy per farla ammorbidire.

    Nel frattempo, lavate con cura le mele, sbucciatene 2 con l'aiuto di un pelapatate e tagliate la polpa a dadini. Sistemate i dadini su una placca da forno rivestita con carta da forno, cospargeteli con 20 g di zucchero di canna e aggiungetevi due piccole foglie di alloro. Infornate e fate cuocere per circa 15-20 minuti. Toglietele poi dal forno a lasciatele raffreddare.


  2. Pulite la zucca, togliendo i semi e la buccia. Tagliate anche questa a dadini e sistematela su un'altra placca rivestita con carta da forno.
    Aggiungete l'ultima foglia di alloro. Coprite con un foglio di carta forno in modo che non si secchi durante la cottura e infornate per 20 minuti circa a 180°.

    Terminata la cottura, tenete da parte 1-2 cucchiai di dadini di zucca. Sistemate la restante polpa nel boccale di un robot da cucina con lo zucchero rimanente, il latte di miglio, l'uvetta ben sgocciolata, 100 g di amaretti sbriciolati, il pizzico di sale e la cannella. Unite i dadini di mela raffreddati, mescolate per bene sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato.

  3. Sbucciate le rimanenti mele, tagliatele a fettine.Ungete leggermente una teglia di 24 cm e spolveratela con gli amaretti rimasti e sbriciolati, quindi versatevi l'impasto. Livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio inumidito e sistematevi sopra le fettine di mela disposte a raggiera ed i dadini di zucca tenuti da parte. Infornate e cuocete a 180° per circa 60 minuti.
  4. A cottura ultimata, togliete dal forno e lasciate riposare per qualche minuto, sformate la torta e lasciatela intiepidire. A piacere guarnire la superficie con dei semi di melograna o gustate con una pallina di gelato consentito alla vaniglia.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *