Cremona e Mantova si colorano per il “Festival della Mostarda”

Si torna a casa!!!! Ebbene nelle mia amata Cremona due giorni con tanti assaggi e convegni per riscoprire un prodotto della tradizione lombarda che sposa egregiamente la cucina contemporanea.

Il 3 e il 4 ottobre la mostarda diventa regina incontrastata nelle città di Cremona e Mantova con il primo Festival della Mostarda. Una delle eccellenze della tradizione lombarda che sarà anche ospite deccezione anche a Milano dal 17 al 19 ottobre a Golosaria.

Nella due giorni di Cremona e Mantova ci saranno numerosi appuntamenti, convegni, talk show, degustazioni, saranno fondamentali per dare rilievo e valorizzare uno dei prodotti più antichi del territorio, tanto che GianGaleazzo Sforza non se la faceva mai mancare sulla propria tavola, proprio perché affermava che la mostarda rendeva tutte le carni più buone.

Un prodotto, la mostarda, che è sempre stato presente in due versioni: la prima più regale, sulle tavole di principi ed altolocati ed una seconda invece più genuina sulla tavola dei contadini, con la tipica mostarda contadina fatta di mele e pere cotogne.

Un prodotto che nasce in famiglie semplici ma che unisce diversi livelli di società, quasi fosse un lasciapassare al palato e al buongusto di tutti.

Il Festival nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Cremona e Mantova, si propone di valorizzare un prodotto culinario tipico dellItalia settentrionale, sottolineando la valenza attraverso nuove e creative interpretazioni in cui la tradizione gastronomica incontra la cucina contemporanea in accostamenti inusuali non legati alla stagionalità.

Il Festival si aprirà con un convegno nellauditorium della camera di commercio di Cremona dal titolo Le mostarde nella cultura del cibo.Una storia gastronomica padanain collaborazione con lAccademia Italiana della Cucina, che coinvolgerà esperti di tradizioni gastronomiche, produttori e lo Chef Antonio Santini de Il Pescatoredi Canneto sullOglio.

Non solo degustazioni, ma anche momenti di arte presso il teatro Ponchielli il 4 ottobre, con levento Cremona per Ugo, una serata dedicata al grande Ugo Tognazzi e alla sua passione per la cucina, con la mostarda protagonista non solo nei suoi ricordi cremonesi, ma anche della cucina di tradizione.

Per i milanesi invece la mostarda sarà protagonista dal 17 al 19 ottobre a Golosaria, nello stand di Regione Lombardia con la possibilità di degustarla (www.golosaria.it)

Fino al 4 ottobre inoltre, i ristoratori cremonesi e mantovani proporranno menu a tema, per lelenco completo consultate il sito www.cr.camcom.it

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *