Gnocchi di melanzane alla farina di ceci, burro chiarificato, noci e piccola quenelle di Parmigiano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 5 voti, media: 3,60 su 5
Loading...Loading...
  • Tempo di Cottura
    1 Giorno 1 Ora 60 Minuto
gnocchi

Gnocchi di melanzane e farina di ceci

Questa ricetta non ha una storia ben precisa ma nasce da un’esigenza principalmente di salute di mio marito che, soffrendo di ipertiroidismo, è costretto ad eliminare completamente il glutine (cattivo alleato per la nostra salute e lui ne e’ la prova).

Eliminare il glutine non significa non mangiare o privarsi del cibo, anzi, si scoprono nuovi sapori nuove emozioni e soprattutto alternative sane per il nostro organismo.

Ingredienti per

  • 1 Melanzana intera o tagliata
  • q.b. q.b. farina di ceci
  • 1 pizzico sale
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 cucchiaio curcuma
  • 1 pizzico pepe macinato
  • 1 cucchiaio burro chiarificato
  • 1 manciata noci spezzettate
  • 50 grammi parmigiano reggiano grattugiato

Procedimento

  1. Facciamo cuocere la melanzana in forno a 180 gradi per 20/25 minuti, quando è cotta frulliamola ed impastiamo con la farina di ceci il sale il pizzico di pepe, la curcuma e il cucchiaio di olio sino a rendere un impasto compatto.

    Creiamo dei salsicciotti e dividiamo a pezzetti con il procedimento dei classici gnocchi.

    Lasciamo riposare cospargendoli di farina di ceci, nel frattempo facciamo sciogliere leggermente a fuoco lento il parmigiano con un cucchiaio di olio senza far sciogliere il formaggio. (Lasciamo raffreddare e successivamente creiamo la quenelle con due cucchiai)

    Mettiamo il burro chiarificato in un pentolino e facciamolo sciogliere insieme alle noci spezzettate.

    Ora mettiamo a bollire i nostri gnocchi e quando verranno a galla saranno pronti.

    Facciamoli saltare nel burro fuso e impiattiamo disponendoli al centro del piatto con la quenelle di parmigiano.

    Un piatto molto facile, molto saporito e d'effetto.

    Decorazione:

    per creare le spennellate nel piatto ho semplicemente frullato una barbabietola cotta con un goccio di latte e con l'aiuto di un pennello da cucina ho creato questo decoro

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *