Gnocchi di pane con pancetta : la ricetta completa

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Cottura
    20 Minuti
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo Totale
    50 Minuti
gnocchi di pane

Una ricetta gustosa da abbinare perfettamente a qualunque tipo di salsa e ottima per evitare sprechi

Avete del pane raffermo e non sapete proprio come usarlo? La ricetta degli gnocchi di pane può fare al tuo caso!

Tutto il gusto delle cose di una volta negli gnocchi di pane con pancetta!

Di questo primo piatto che andiamo a presentare l’ingrediente principale è proprio il pane avanzato. In questo modo riuscirete a sfruttare qualcosa che già avete, limitando gli sprechi e preparando un delizioso piatto! Prima però, vediamo da dove proviene. La ricetta proviene dall’ Austria dove gli gnocchi di pane non si servono in brodo come quelli dell’Alto Adige, bensì asciutti, conditi con il goulash, il sugo d’arrosto o il burro. Differiscono inoltre dai tirolesi sia per dimensione che impasto.

Il procedimento per realizzare questi spettacolari bocconi tutto sapore è molto semplice ed evita inutili sprechi. Gli gnocchi di pane con pancetta possono fungere da piatto principale o da contorno prelibato…a voi la scelta! Inoltre, si prestano come base per sughi di carne o per la preparazione di zuppe. Ma, vi possiamo assicurare la ricetta degli gnocchi di pane con pancetta…è imbattibile!

Mai gettare via niente!

Questi gnocchi venivano fatti quando c’era tanto pane vecchio e quando avanzavano dei salumi e venivano serviti con verdure o salse. Oggi come ieri, realizzare gli gnocchi di pane con pancetta significa rispettare la fatica dell’uomo. Inoltre, essi sono privi di lattosio ed è quindi questo piatto consigliabile a tutti coloro che pur essendo intolleranti al lattosio non vogliono rinunciare ad assaporare un gustoso formaggio.

In questa preparazione gli gnocchi fatti in casa acquistano un sapore molto deciso, dato dal connubio tra il sapore più neutro del pane e quello più deciso della pancetta. Un piatto originale, gustoso e stravagante, i quanto alternativo alla solita preparazione con le patate, ingrediente leader per antonomasia degli gnocchi. È la pancetta con il suo sapore forte, intenso, gradito proprio a tutti, che rende il piatto saporito.

Qualche curiosità sugli gnocchi di pane con pancetta

La tradizione è protagonista ed artefice di questo piatto. Rievocando il passato, è curioso rammentare che nel 600 gli gnocchi fatti in casa erano chiamati “malfatti”, ad indicare la loro forma stravagante, inizialmente molto arrangiata, la cui ricetta prevedeva l’utilizzo di acqua, uova e farina, proprio come oggi. In sostituzione, per la realizzazione di una versione dolce, veniva appunto utilizzato del pane insieme a mandorle.

Gli gnocchi di pane con pancetta essendo preparati con pane raffermo, rispondono bene ai gusti ed alle necessità di tutti: i soggetti celiaci potranno infatti utilizzare il pane senza glutine. Risultati eccellenti e ancora più stravaganti si ottengono con l’impiego di pane integrale…e che dire del pane giallo…c’è solo l’imbarazzo della scelta…via libera alla fantasia dunque!

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per gli gnocchi di pane

  • 200 gr. pane raffermo senza glutine
  • 80 gr. farina + il necessario per il piano di lavoro senza glutine
  • 50 gr. parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • q.b. latte vegetale
  • 1 uovo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Ingredienti per il condimento

  • 100 gr. pancetta
  • 100 gr. burro chiarificato
  • 50 gr. parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • 2 scalogni
  • q.b timo, cerfoglio, maggiorana
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

    Per gli gnocchi di pane

    1. Spezzettate il pane, mettetelo in una larga terrina e versatevi tanto latte quanto serve per coprirlo lasciandolo ammorbidire
    2. Dopo averlo strizzato e trasferito in un'altra terrina unite la farina, l'uovo, il parmigiano, sale e pepe e impastate il tutto fino a quando otterrete un composto omogeneo ( se dovesse risultare troppo morbido, aggiungete altra farina )
    3. Infarinate il piano di lavoro e con un cucchiaio prelevate una porzione di composto grande come una noce, fatela cadere sul piano di lavoro e rotolatela nella farina. Procedete in questo modo con il resto del composto

    Per il condimento

    1. Mondate e tritate finemente gli scalogni e grossolanamente la pancetta
    2. In una padella larga, fate fondere la metà del burro e rosolatevi gli scalogni e la pancetta su fiamma dolce mentre il burro rimanente fatelo fondere
    3. In una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua e quando bolle salatela
    4. Tuffatevi gli gnocchi e cuoceteli per quattro minuti da quando l'acqua riprende il bollore
    5. Scolateli con un mestolo forato e trasferiteli nella padella con il condimento: irrorateli con il burro fuso, le erbe tritate e il parmigiano
    6. Mescolate e portate subito in tavola

    Nella ricetta di oggi vi abbiamo mostrato come condire i nostri gnocchi con la pancetta.

    Vista però la semplicità del piatto potete lasciar correre la fantasia e abbinarlo a svariate salse come piatto principale o a diversi tipi di carne come contorno. Provate voi stessi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *