Torta di quinoa alla frutta secca – un pieno di energia!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 5,00 su 5
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    6 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora
  • Tempo di Cottura
    45 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 45 Minuti
Torta di quinoa alla frutta secca

Una torta dal successo assicurato!

Oggi con l’aiuto di mio marito ho preparato questa favolosa torta di quinoa alla frutta secca. La frutta secca è considerata dai nutrizionisti  il nutrimento ideale per il nostro benessere. Il termine frutta secca sta ad indicare una gamma di frutti che comprende sia quelli dal guscio legnoso come  le  arachidi le nocciole le noci e le mandorle, che  quelli essiccati come le albicocche, l’ananas, le prugne e la papaya.

A causa dell’essiccazione la frutta perde una buona  percentuale di acqua e di  vitamine ma si concentrano gli zuccheri, i sali minerali, le proteine e le fibre che la rendono un alimento molto calorico.

La frutta secca a guscio contiene già naturalmente poca acqua mentre quella a polpa la perde durante  i trattamenti di essiccazione a cui viene sottoposta, questo processo fa si che la si possa conservare più a lungo.

La frutta secca oltre a contenere acqua, proteine, grassi, carboidrati, minerali e vitamine contiene flavonoidi che sono delle sostanze con proprietà antiossidanti atte a contrastare l’azione dei radicali liberi e ad apportare benefici alla nostra salute.

La frutta secca a guscio ha la proprietà di abbassare il livello di colesterolo nel sangue e di ridurre il rischio aterosclerosi. Alcuni tipi di frutta secca, come ad esempio le nocciole, sono ricchi di acidi grassi Omega 3 e di Omega 6 che, oltre ad avere proprietà anti infiammatorie sono ricche di vitamina una vitamina che ha proprietà antiossidanti sulle nostre cellule.

Nonostante apporti numerosi benefici alla nostra salute la frutta secca non è indicata per coloro che hanno di problemi di obesità, che hanno disturbi gastrointestinali, problemi al fegato, ai reni  e coliti ed avendo un alto contenuto di zuccheri, è sconsigliata per chi soffre di diabete.

Noci, nocciole, arachidi, e la frutta secca in genere possono essere fonte di intolleranza alimentare e di allergie.

Ingredienti per 6 persone

Ingredienti per la pasta frolla

  • 600 gr. di farina di quinoa
  • 200 gr. di ricotta senza lattosio
  • 150 gr. di zucchero di cocco
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale fino

Ingredienti per la farcia

  • 200 gr. di frutta secca mista
  • q.b. di marmellata di albicocche

Procedimento

Preparazione della pasta frolla

  1. Disponete le farina a fontana sulla spianatoia. Lavorate con le mani sabbiando la ricotta con la farina, il bicarbonato e il sale, quindi aggiungete 3 tuorli e un uovo intero a filo e lo zucchero.
    Impastate piuttosto rapidamente, quanto basta per amalgamare gli ingredienti.
  2. Formate una palla, avvolgetela in un canovaccio e lasciatela riposare, nella parte più bassa del frigorifero, per almeno un paio d’ore.
  3. Imburrate un stampo da crostata, foderatelo con la pasta frolla, cospargetelo di marmellata di albicocche e cuocetela in forno per circa 20-30 minuti,
    Sfornatela e lasciatela raffreddare.
  4. In un padellino antiaderente fate tostare la frutta secca per un paio di minuti, poi fatela raffreddare e versatela sulla torta, poi mettete in tavola-.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *