Polpette messicane, bocconcini deliziosi

Polpette messicane per tutti!!. Chi ha detto che chi soffre di celiachia e d’intolleranza al lattosio debba sacrificarsi quotidianamente a livello alimentare? Ogni giorno cerco di smentire questo luogo comune dannoso proponendo ricette di diverso tipo, tutte accumunate da gusto, leggerezza e attenzione alla selezione degli ingredienti. Oggi voglio guidarvi alla scoperta della versione senza glutine e lattosio di un secondo molto apprezzato, ossia le polpette messicane.

Come scegliere la carne di manzo

Queste polpette hanno come ingrediente principale la carne di manzo, una scelta molto salutare per diversi motivi, prima di tutto per il ruolo fondamentale che esercita nell’apporto di ferro.

Quando si acquista la carne di manzo è fondamentale avere le idee chiare su come sceglierla, considerando anche gli allarmismi che vengono spesso diffusi senza tanto criterio.

La prima cosa che dovete guardare quando acquistate carne di manzo è il colore (tutti gli esperti sottolineano questo aspetto prima degli altri) che deve essere rosso brillante. Fondamentale è appurare che non vi siano parti livide.

Sapevate che anche il grasso ha un ruolo importante nella scelta del taglio di carne di manzo migliore? Ora spero che vi soffermerete a controllare che anche il grasso, esattamente come le altre parti del taglio, abbia un bel colore brillante!

Le proprietà dei fagioli rossi

Queste polpette messicane senza glutine e lattosio rappresentano una validissima fonte di proteine anche per via della presenza dei fagioli rossi nella ricetta. Quali sono le loro proprietà? A elencarle tutte dovrei star qui davvero ore e ore, perciò ne seleziono solo alcune, cominciando dall’alto contenuto di vitamine del gruppo B e di fibre. Facilmente digeribili e contraddistinti da un apporto calorico molto contenuto, i fagioli rossi sono un toccasana per il sistema immunitario e per i processi di depurazione del fegato (questo grazie alla produzione di particolari enzimi che agiscono in maniera molto rapida al proposito).

Drenanti, diuretici e caratterizzati da un alto tenore proteico, i fagioli rossi sono perfetti per una ricetta come questa, che vede in primo piano l’attenzione alla salute grazie alla scelta di ogni singolo ingrediente.

Concludo ricordando che i fagioli rossi sono famosi anche per il loro basso indice glicemico, il che li rende particolarmente adatti a chi soffre di diabete.

Queste sono davvero solo alcune delle proprietà benefiche di questa verdura straordinaria che, assieme a tutti gli altri ingredienti che scoprirete tra poco, contribuisce a una ricetta speciale, perfetta per vivere con il sorriso il mondo delle intolleranze, senza rinunciare a salute e gusto!

Polpette messicane per tutti!!

Ingredienti per 4 persone

Per le polpette:

  • 600 gr. di carne macinata di manzo
  • 1 uovo
  • 100 gr. di parmigiano reggiano 36 mesi grattugiato
  • 2 patate medie bollite
  • 1 bicchiere di latte vegetale
  • pane grattugiato senza glutine q.b.
  • q.b. timo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio d’olio
  • q.b. sale

Per la salsa:

  • 600 gr. di fagioli rossi
  • 450 ml. di passata di pomodoro
  • 1/2 peperoncino
  • 1/21 cucchiaino di paprika
  • 1 cipolla grossa
  • 1 cucchiaio d’olio
  • sale q.b.

Preparazione

In recipiente versate la carne trita, le patate schiacciate e ammollate con il latte, l’uovo sbattuto, l’aglio tritato finemente, il grana, 2 pizzichi di sale ed il prezzemolo. Impastate ed amalgamate bene con le mani fino a formare delle polpette.

Mettete l’olio in una padella a bordi alti, adagiatevi le polpette e soffriggete il tutto, finché queste ultime non risulteranno colorite. Intanto mettete in una pentola un cucchiaio d’olio, la cipolla tritata ed il peperoncino. Fate rosolare ed unite la passata di pomodoro, la paprika e cuocete per circa 10 minuti. Unite i fagioli rossi e continuate la cottura per altri 5 minuti. A questo punto versate il sugo nelle polpette e lasciate cuocere per ulteriori 10 minuti. Infine servite.

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *