Paccheri alla contadina

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    20 Minuti
  • Tempo di Cottura
    20 Minuti
  • Tempo Totale
    40 Minuti
IMG  e

Un primo piatto semplice, sostanzioso e molto gustoso!

I paccheri sono un formato di pasta di origine partenopea il cui nome  sembra derivi da “paccarià“, ovvero schiaffeggiare, infatti c’è chi li chiama anche “schiaffoni”.I  paccheri de La Molisana sono trafilati al bronzo,  hanno una dimensione che soddisfa bene il palato. e un carattere deciso.

Un formato di pasta che nelle caratteristiche,  rispecchia molto bene lo spot de “La Molisana” :  “In Molise siamo così! Tenaci, semplici, un po’ ruvidi, ma pronti a buttarci a capofitto in tutto quello che facciamo. Con le radici nella tradizione, lo sguardo sempre pronto a cogliere forme nuove, e la passione per le cose fatte bene. In Molise siamo così, anche a tavola.”

Quel Molise che, durante #Molise Calling, il progetto col quale   “La Molisana”  intende diffondere il valore, la territorialità, l’eccellenza di questa regione sino ad oggi rimasta così, abbiamo imparato a conoscere e ad amare. per la sua bellezza, la sua semplicità e la sua molisanità.

Durante “#Molise calling”  la Dr.ssa Rossella Ferro ci ha mostrato una  realtà aziendale fatte di persone che, nei loro racconti,  hanno saputo trasmetterci l’amore profondo che hanno per il loro territorio e per i loro prodotti e ci ha dato conferma di quanto questa sia una terra dall’identità unica, irreperibile tutta da scoprire.

Noi  abbiamo iniziato a conoscere questa terra e questa realtà durante la  visita allo stabilimento di produzione della pasta “La Molisana”  a Campobasso durante uno splendido week end di fine aprile e della quale oggi siamo orgogliose ambasciatrici e che fa parte un po’ di noi!

Sul blog della Molisana troverai un’altra buona ricetta con questi prodotti

Ingredienti per 4 persone

  • 1 confezione di Paccheri Extra di lusso La Molisana
  • 1 provola di bufala affumicata
  • 300 gr di fave novelle fresche e tenere
  • 300 gr d pomodori pachino
  • 1 bicchiere di vino bianco Sauvignon Vinica
  • q.b. di erba cipollina
  • q.b. di olio extravergine d'oliva Colle Impiso
  • q.b. di sale grosso

Procedimento

  1. In una pentola con acqua bollente salata fate cuocere la pasta.
  2. Dividete la provola affumicata in due pezzi e una metà e tagliatela a dadini. Scavate l'altra metà e dalla provola estratta ricavate altri dadini.
  3. Nel wok versate tre cucchiai di olio i pomodorini tagliati a rondelle e le fave sgusciate e spellate, fatele rosolare e sfumate il tutto con il vino bianco.
  4. Aggiungete i dadini di provola e fateli saltare velocemente, bagnateli con un mestolo di acqua di cottura della pasta, mescolate e aggiungete i paccheri scolati al dente.
  5. Fateli saltare nel wok per qualche minuto e quando il condimento sarà bene attecchito sulla pasta metteteli sull'altra metà della provola precedentemente impiattata.
    Guarnite con erba cipollina e servite.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *