Salame di cioccolato, ogni morso un’emozione

Tempo di preparazione:

Salame di cioccolato. Ci sono ricette che sono in grado di regalare emozioni e di rievocare momenti di gioia. Una di queste è il salame di cioccolato, un dolce perfetto per accontentare tutti e per portare un po’ di allegria durante una merenda tra bambini o alla fine di una cena tra amici.

Fave di cacao: tutte le proprietà

Le fave di cacao non sono solo un ingrediente perfetto per preparare dolci gustosi, ma anche un alimento caratterizzato da numerose proprietà salutari, conosciute da secoli e sfruttate da popoli di tutto il mondo.

Comincio con il ricordare il basso apporto calorico, da associare a un’importante efficacia antiossidante legata alla presenza di polifenoli e flavonoidi, contenuti nelle fave di cacao in misura addirittura maggiore rispetto a quanto si può trovare nel the verde.

Le fave di cacao sono quindi efficaci contro i processi di invecchiamento dei tessuti, nemici di chi ama sfoggiare una pelle perfetta ma soprattutto di chi punta a prevenire i tumori cominciando dal cibo sano.

Come non ricordare poi il fatto che il cacao stimola la produzione di endorfina, sostanza efficacissima contro i cali di umore? Forse vi ho ricordato cose che già sapete, ma davvero non fa mai male sottolineare le straordinarie proprietà della pianta del cacao, uno dei regali più speciali che la natura ci abbia fatto!

Salame di cioccolato, ogni morso un’emozione

Il salame di cioccolato è uno dei dolci più popolari e apprezzati. Sarà capitato a tutti di vederlo almeno una volta sulla tavola alla fine di una cena o durante una merenda pomeridiana, ma forse pochi ne conoscono la storia e sanno che è conosciuto anche con il nome di salame turco.

Questa denominazione non ha nulla a che fare con le origini della ricetta! Si tratta semplicemente di un nome legato al colore scuro di questo dolce. Sapete poi che è noto anche con il nome di salame vichingo? Anche in questo caso non bisogna fare riferimento alle origini della ricetta ma al fatto che negli anni ‘70 abbia fatto la sua comparsa con questo titolo tra le pagine di un ricettario molto apprezzato da mamme e dai bambini. Di cosa sto parlando? Del famigerato Manuale di Nonna Papera, che ha iniziato alla cucina moltissime persone oggi non più giovanissime, che non potevano neanche immaginare che un giorno avrebbero imparato a destreggiarsi tra i fornelli grazie a blog e video tutorial! Non è bellissimo pensare a quanto sono cambiate le cose anche in questo mondo e a quanti passi siano stati fatti in pochissimo tempo?

Salame di cioccolato

  • 100 gr. di biscotti secchi gluten free
  • 250 gr. di cioccolato fondente di cacao
  • 50 gr. di burro chiiarificato
  • 30 gr. di fave di cacao
  • 120 gr di frutta secca (mandorle, noci, nocciole, arachidi)
  • 40 gr. di farina di mandorle
  • 60 gr. di zucchero di cocco
  • 1 fiala di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Sbriciolate i biscotti. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro e lasciatelo intiepidire. Sgusciate e tritate velocemente la frutta secca e le fave di cacao.

In una terrina riunite i biscotti, la frutta secca, la farina di mandorle, lo zucchero e aggiungete il cioccolato,  il burro fuso  e la vaniglia.  Mescolate bene il tutto  e ponete il composto su di un foglio di carta da forno cercando di dargli una forma cilindrica aiutandovi con le mani e con una spatola.

Arrotolatelo e chiudete i lati come una caramella e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 4 ore oppure se avete fretta in freezer per circa due ore

Una volta indurito rotolatelo nello zucchero a velo e servite a fettine

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *