L’insalata con pomodori, ceci e cipolle, un pieno di benefici

L’insalata con pomodori, ceci e cipolle quando hai voglia di un pasto veloce e sano, ricorda che la dieta mediterranea offre tantissime soluzioni, proprio come questa.  Perfetta per tutti coloro che vogliono mangiare un pasto semplice ma sfizioso, e ideale sia per il pranzo che per la cena. Inoltre, trattandosi di ingredienti salutari, non dovreste riscontrare problemi digestivi o di intolleranze. Gli unici a doverla mangiare con moderazioni sono le persone con problemi di intolleranza al nichel. Ma andiamo a scoprirne i segreti, i benefici e le modalità di preparazione.

Ecco perché i pomodori dovrebbero sempre essere sulla tua lista della spesa

Mangiare un sacco di pomodori, in qualsiasi modo possibile, è sempre una grande cosa. Questo alimento ha infatti innumerevoli proprietà salutari che non dovremmo mai sottovalutare. In primo luogo, sappi che i pomodori contengono una quantità impressionante di licopene, un potente antiossidante contenuto soprattutto nella “buccia”. Inoltre, contengono il beta-carotene, la vitamina E e la vitamina C.

Tutti questi nutrienti appena citati sono validi alleati dell’organismo e, in particolare, della pelle. Infatti, insieme alla grande quantità di acqua contenuta nei pomodori che agisce sul nostro corpo con effetti depurativi, queste sostanze mantengono l’epidermide liscia, sana e luminosa, dandole un aspetto più tonico e contrastando gli inestetismi della cellulite.

Tuttavia, è importante che tu sappia anche che i pomodori sono ricchi di potassio, un minerale del quale la maggior parte di noi non ne assimila abbastanza. Secondo uno studio realizzato presso l’Università di Montreal, questo nutriente è capace di ridurre il rischio di tumore alla prostata e al pancreas, mentre altri ricercatori dell’Università di Atene Medical School hanno scoperto che le persone che seguono la dieta mediterranea, prediligendo spesso i pomodori, presentano tassi di mortalità più bassi e risultano meno soggetti all’insorgenza di malattie cardiache.

Ceci: proteine vegetali, fibre e benefici

Oltre ai pomodori, in questa nutriente insalata metteremo anche i ceci. Questi legumi sono ricchi di grassi saturi, ovvero quelli capaci di ridurre potenzialmente il rischio di malattie cardiache e comportare tantissimi altri benefici specifici per la salute a tutti coloro che li consumano regolarmente.

A parte questo, è utile sapere che i ceci si rivelano una ricca fonte di proteine vegetali, capaci di fornirci energia e calorie, senza appesantirci troppo. Tuttavia, presentando un elevato contenuto di fibre, ci aiutano a regolare le funzioni intestinali e a combattere la stitichezza, minimizzando perciò anche le problematiche relative all’apparato gastrointestinale, che spesso colpiscono coloro che soffrono di intolleranze alimentari.

In generale, i cibi ricchi di fibre aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue. Questo accade perché rallentano la digestione, permettendo agli zuccheri di spostarsi più lentamente dal tubo digerente al flusso sanguigno. Come risultato di questo rallentamento, avremo meno probabilità di sviluppare dei picchi di zucchero nel sangue dopo aver mangiato, prevenendo così anche tutte le relative conseguenze.

I ceci contengono anche molte vitamine, ma soprattutto una grande quantità di sali minerali in grado di promuovere lo sviluppo e il rinforzamento delle ossa. Inoltre, alcune ricerche affermano che mangiare la giusta quantità di questi legumi comporta una riduzione del rischio di tumori che, come noterai, si rivelerà un effetto benefico amplificato dalle proprietà delle cipolle.

Prevenzione dei disturbi cardiovascolari: tutto merito delle cipolle

Diversi studi scientifici hanno dimostrato una correlazione positiva tra il consumo di verdure e il minor rischio di malattie gravi e/o comuni. Le cipolle fanno appunto parte di questa importante categoria di alimenti e quindi non dovrebbero assolutamente mancare all’interno della nostra dieta.

Altre ricerche recenti hanno riscontrato che, oltre a rivelarsi utili per la prevenzione del cancro, questi alimenti proteggono l’apparato cardiovascolare, inibendo i vari processi fisiologici che causano attacchi cardiaci e ictus. Tuttavia, non è finita qui. Infatti, tra gli altri benefici portati dal consumo di cipolle troviamo la riduzione dei livelli di colesterolo e dei sintomi associati all’osteoporosi.

Infine, è interessante sapere che proprio i composti chimici responsabili del gusto e dell’odore di cipolla sono capaci di ridurre i sintomi associati con il diabete mellito, di inibire alcuni fattori in grado di provocare le trombosi e di aiutare il corpo ad evitare diverse tipologie di infiammazioni.

L’insalata con pomodori, ceci e cipolle, un pieno di benefici

Da tutto questo possiamo certamente evincere che una buona insalata a base di pomodori, ceci e cipolle è molto più che salutare, non credi?

ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di ceci
  • 200 gr di pomodorini ciliegini
  • 1 cipolla
  • erbe aromatiche
  • olio extravergine d’oliva
  • il succo di 1 limone
  • sale e pepe

Preparazione

Preparare questa insalata è veramente molto semplice. Il primo passo mettete i ceci in ammollo in acqua fredda per un’intera notte. In seguito, scolate, sciacquate e mettete in una pentola con tanta acqua (in maniera tale da ricoprirli abbondantemente) e lasciate cuocere per circa 3 ore. A metà cottura, aggiungete il sale e un rametto di rosmarino. In alternativa potete i usare i ceci precotti.

Lavate, mondate e tagliate a metà i pomodorini. Sbucciate e affettate finemente la cipolla. Unite tutti gli ingredienti già pronti in un’insalatiera e condite con olio, sale, pepe e succo di limone. Sarà un piatto perfetto per ogni occasione, ma specialmente per le calde sere d’estate in compagnia di amici e parenti.

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *