I sapori del Carso a Expo 2015

Nella grande vetrina di Expo 2015, aperta a tutto il mondo,  lo corso 15 maggio sono andati in scena i Sapori del Carso – Okusi Krasa.

Protagonisti della  kermesse allestita per valorizzare le tipicità gastronomiche locali,  l’ Ures – Unione regionale economica slovena, nata nel 1946, raggruppa e rappresenta gli imprenditori sloveni in Italia, con lo scopo principale di sostenere lo sviluppo dell’economia del Friuli Venezia Giulia e di offrire una serie di servizi professionali a tutti gli associati, e la Sdgz  – Slovensko deželno gospodarsko združenje.

In collaborazione con Spirit Slovenia, l’Unione regionale economica slovena, e la Sdgz presso il Padiglione Slovenia,  hanno dedicato la giornata alla minoranza slovena in Italia, organizzando, per l’occasione, una conferenza  per la  stampa nazionale e i foodblogger di settore a cui ha fatto seguito  una degustazione di cibi e di vini, del territorio sloveno.
A condurre l’evento  Aurora Endrici: Donna del vino e docente Slow Food, che con maestria ha accompagnato i presenti in viaggio emozionale tra sapori e gusto, per non dimenticare il passato, per farlo rivivere  e per tramandare alle nuove generazioni i sapori, i profumi, le ricette, e  i segreti culinari e per scoprire ai  l’autenticità delle persone, dei prodotti  e del territorio.

All’evento hanno presenziato: Gorazd Žmavc, Ministro per gli Sloveni d’Oltreconfine e nel Mondo , Iztok Mirošič, Ambasciatore della Repubblica di Slovenia a Roma, Niko Tenze, Presidente Unione regionale economica slovena – Slovensko deželno gospodarsko združenje, Trieste, Franc Fabec, Presidente dell’Associazione Agricoltori – Kmečka zveza, Trieste

Terrano, Malvasia istriana, Vitovska sono stati  alcuni dei vini presentati direttamente dai produttori, proposti in abbinamento a piatti della memoria tra cui le fritole con l’anima farcite con una piccola acciuga del golfo, e i deliziosi gnocchi di susine di tradizione asburgica.

Le Aziende che hanno dato vita al viaggio emozionale sono state:

  • Caffè Vatta: che ha proposto dei mini “Krasburger “ abbinati  con vino Lupinic Terrano 2012
  • Hotel & Restaurant Pahor che ha proposto: i biechi col gal     ( maltagliati col gallo ) abbinati al vino – Gabì– Gabrijel  Černigoj  Vitovska 2013
  • Panificio Pasticceria Bukavec con la focaccia al rosmarino in abbinamento al  vino Grgič – Malvasia 2010
  • Panificio Pasticceria Čok con i cubetti alle noci in abbinamento al vino Kocjančič – Moscato 2011
  • Trattoria – Gostilna Guštin con i crostini al prosciutto crudo del Carso e Terrano in abbinamento al vino Castello di Rubbia- Terrano 2013
  • Trattoria – Gostilna La Lampara con i sardoni impanati , abbinati al vino Škerk – Malvasia 2012
  • Trattoria – Gostilna Posta con la Millefoglie di Salmone della Val Rosandra Agricola Zobec, in abbinamento al vino Ota –  Malvasia 2013
  • Trattoria – Gostilna Sardoč: con le guance di maiale con purea di patate e asparagi in abbinamento a vino Parovel – Refosco
  • Trattoria El Fornel: vino Bole – Prosekar
  • Trattoria Lokanda Devetak con lo strudel di frittata con ricotta fresca del Carso ed erbe aromatiche – Vino Zidarich – Vitovska 2011

Un pomeriggio assortamente indimenticabile!!!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *