Dessert alle ciliegie e molti benefici

Tempo di preparazione:

A chi non piacciono le ciliegie? Sono buone, non stancano mai e si prestano a tante ricette di dolci golosi, oltre a essere ottime anche mangiate da sole. In quest’articolo vi proponiamo un dessert alle ciliegie facile da preparare, ma prima perché non richiamiamo alla memoria alcuni benefici di questo frutto?

Vediamo giusto tre benefici delle ciliegie, visto che ce ne sono tanti. Prima di tutto, come altri frutti, sono ricche di antiossidanti come vitamina C e flavonoidi. Hanno il compito di neutralizzare i radicali liberi e proteggerci dall’invecchiamento che causano. Gli ossidanti infatti indeboliscono il cuore e il sistema nervoso, possono far perdere la vista, i capelli, il desiderio sessuale, raggrinzire la pelle e causare il cancro al colon e alla prostata. Non solo: le ciliegie aiutano anche a dormire. Capite bene quanto carotenoidi e flavonoidi, gli antiossidanti che trovate in questo frutto, siano fondamentali.

Un altro beneficio è legato alle infezioni. Oltre a proteggere dai danni dei radicali liberi, gli antiossidanti delle ciliegie aiutano il nostro corpo contro le infezioni provocate da batteri, virus e funghi, soprattutto quelle del tratto urinario, al colon, all’intestino e in caso di tosse e raffreddore. Le ciliegie sono molto efficaci pure contro l’influenza e la febbre.

Come avrete sicuramente intuito, gli antiossidanti proteggono gli occhi contro tutto ciò che potrebbero fare i radicali liberi perché sono pericolosi per la vista, sia perché possono farla peggiorare o proprio perdere, sia per la secchezza agli occhi. Gli antiossidanti contribuiscono a mantenere gli occhi sani a 360 gradi: alleviano i fastidi, riducono e proteggono dalle infiammazioni e garantiscono una pressione oculare adatta.

Le ciliegie fresche saranno pure deliziose, però non dimenticatevi di lavarle prima di mangiarle. In questo modo eliminerete ogni residuo dannoso e lo sporco. Non è difficile, basta farlo al momento giusto.

Perché? C’è un momento giusto per lavarle? Ebbene sì! Forse di solito le lavate appena tornate a casa… sbagliato! Se le lavate e poi le mettete in frigo o le lasciate fuori, si guasteranno più in fretta. Non togliete il gambo e conservatele in frigo in una busta di plastica se non volete mangiarle subito. Controllate che non ci siano ciliegie guaste e buttatele prima di conservare il resto.

Ora le volete mangiare? Nessun problema! Togliete dal frigo solo quelle che avete intenzione di consumare e lavatele delicatamente con acqua fredda. Eliminate l’acqua in eccesso e poi servitele.

Avete comprato troppe ciliegie e non sapete che farne? Oppure volete mangiarle in un modo diverso perché le consumate sempre da sole? Ecco una ricetta veloce per un dolce buonissimo. Vi serviranno pochi ingredienti.

Ingredienti per 6 bicchieri

  • 200 g di ciliegie
  • 300 g di fiocchi di formaggio fresco e cremoso senza lattosio
  • 100 ml di panna vegetale di riso
  • 4 cucchiai di miele d’acacia
  • 1 cucchiaio di fiocchi di quinoa
  • 50 g di lamelle di mandorle

Preparazione

In una terrina unite il formaggio fresco, il miele e amalgamate bene con un cucchiaio di legno prima di aggiungere la panna e i fiocchi di quinoa. Mescolate con cura.

Lavate le ciliegie, togliete il picciolo, dividete a metà e togliete il nocciolo.

Aggiungete al composto e date una mescolata veloce. Coprite con della pellicola e lasciate raffreddare in frigorifero per un paio d’ore.

Tostate in forno per 5 minuti le lamelle di mandorle. Al momento di servire dividete in bicchieri e cospargete con le lamelle di mandorle.

In conclusione, le ciliegie sono ricche di sostanze nutritive e sono buone sia mangiate da sole che come parte di un dessert. Compratene un po’ e provate questa ricetta per avere tutti i benefici delle ciliegie e in più la bontà di un dolce che non avete mai assaggiato!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *