Dall’amazzonia il frutto della felicità: il Camu Camu

Difese immunitarie deboli? Capita.  Stress, fatica, malattia, clima, ci rendono più deboli, a volte una dieta ricca di vitamina C può venire in nostro aiuto. Sicuramente l’alimentazione è la prima fonte su cui fare affidamento ma possiamo anche aiutarci con integratori naturali, come ad esempio la polvere di Camu Camu, un arbusto che cresce nella foresta amazzonica del Perù e del Brasile.

L’ho scoperta di recente e deve dire che mi trovo molto bene. La sua caratteristica principale? È la fonte più ricca di vitamina C che esiste in natura, ben 50 volte più delle arance. Non solo, il Camu Camu contiene beta-carotene, potassio, calcio, ferro, niacina, fosforo, proteine, serina, tiamina, leucina e valina. Questi potenti fitochimici e aminoacidi hanno una gamma sorprendente di effetti terapeutici. Il Camu Camu è astringente, antiossidante, antinfiammatoria, emolliente e ha elevate proprietà nutrizionali. Non per ultimo, assumere questo frutto aiuta a sconfiggere la depressione e ci rende più felici.

Ecco un elenco sintetico dei vantaggi del Camu Camu:

  • Altissima concentrazione di vitamina C: 1/2 cucchiaino di polvere fornisce oltre il 400% della RDA
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Ricco di antiossidanti
  • È un antidepressivo naturale e quindi privo di effetti collaterali
  • Aiuta a ridurre le infiammazioni
  • È un anti-virale
  • È stata dimostrata la sua efficacia contro tutte le forme di virus Herpes (es. mononucleosi, herpes labiale, etc.)

Perché è importante assumere la vitamina  C e perché è meglio ricorrere a integratori naturali e non sintetici? La risposta l’ha data lo stesso medico che nel 1937 isolò per la prima volta la vitamina C, e per questo vinse il premio nobel per la medicina, Dott. Szent-Gyorgi; nei suoi studi ha evidenziato che si ottengono maggiori benefici se la vitamina C proviene dal consumo di cibi naturali. Il motivo è che solo nelle fonti naturali esistono tutti i co-fattori (vitamine e Sali minerali) grazie ai quali aumenta l’efficacia della vitamina C, e abbiamo visto come il Camu Camu soddisfi questo requisito.

Infine, l’ultimo aspetto non trascurabile è la capacità anti depressiva di questo frutto. I motivi sono da ricercare nella capacità di una maggiore quantità di vitamina C di supportare maggiormente la serotonina nel cervello e nell’eccezionale profilo nutrizionale, capace di ottimizzare il proprio stato d’animo attraverso un bilanciamento biochimico.

Al di là della motivazione scientifica, sta di fatto che in tanti hanno riscontrato una maggiore serenità e un miglioramento generale della propria vita, assumendo regolarmente il Camu Camu.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *